Latte: abolire imposta sull’importazione?

Il Ministro dell’Agricoltura, Branislav Nedimovic, ha dichiarato che il premio latte rimarrà 7 dinari al litro, mentre non è stata presa alcuna decisione in relazione all’imposta sull’importazione, progettata per proteggere la produzione lattiero-casearia nazionale.

Il Ministro ha anche spiegato che la situazione del mercato lattiero-caseario appare migliore rispetto a quella di un anno e mezzo fa: “i prezzi del latte dei paesi vicini sono molto più alti, e non c’è pericolo che si riversino in Serbia”.

D’altra parte, una fonte del quotidiano Blic vicina al governo sostiene che tale posizione starebbe determinando numerosi problemi al governo e dunque si profila quasi certamente entro il nuovo anno l’abolizione della tassa di importazione pari a 10-20 dinari per litro e di quella di 1-30 dinari per il latte fermentato, introdotte nel giugno 2015. Secondo quanto riferisce la fonte, “il Ministro ha negoziato con i produttori di latte in questi giorni e ha spiegato loro che Bruxelles non ritiene giustificabile l’imposta sull’importazione, considerando la stabilizzazione del mercato. Per chiarire, la misura è stata attuata al fine di proteggere la produzione locale nel momento in cui i prezzi del latte sul mercato europeo erano scesi da 45 a circa 20 centesimi di euro. Ora che i prezzi sono in aumento, l’Unione europea non è più disposta a tollerare il vantaggio della Serbia in questo settore. Va detto che, qualora dovesse verificarsi nuovamente una crisi, il governo potrebbe intervenire ancora con misure di protezione”.

“Ora che i prezzi del latte sul mercato europeo si stanno stabilizzando, è logico che l’imposta venga abolita, e più attenzione dovrebbe essere concentrata sull’applicazione di misure per il rilancio della competitività degli agricoltori serbi, come per esempio l’apertura del National Laboratory e l’assegnazione dei premi in base alla qualità del latte”, ha spiegato Ilija Setka, direttore di Imlek.

(Tanjug, eKapija, 12.12.2016)

http://tanjug.rs/full-view.aspx?izb=290366

http://www.ekapija.com/website/en/page/1619395/Government-abolishing-milk-import-taxes?

Un piccolo favore

Dal 2013 il Serbian Monitor offre gratuitamente ai suoi lettori una selezione accurata delle notizie sulla Repubblica di Serbia, un impegno quotidiano che nasce dal genuino desiderio di offrire un'informazione senza distorsioni su un paese troppo spesso vittima di pregiudizi e superficialità. Da novembre 2016 questo servizio viene proposto in inglese e in italiano, con sempre più articoli originali per offrire un quadro completo sull'economia, la politica, la cultura e la società del paese balcanico. Il nostro archivio è completamente gratuito, a disposizione di chiunque voglia conoscere il paese, studiarne specifici aspetti o esserne costantemente aggiornato. Questo progetto potrà proseguire solo grazie all'aiuto dei lettori, cui chiediamo un piccolo sostegno economico per continuare a garantire un'informazione sempre più ricca di contributi originali. Se apprezzate il nostro lavoro vi invitiamo a cliccare il tasto qui sotto

This post is also available in: English

Share this post

scroll to top
More in Branislav Nedimovic, latte, Ministero dell'Agricoltura, tasse
Vucic: ridurre del 50% l’imposta sul reddito

Latte: abolizione dell’imposta sull’importazione entro 2017

Close