Lanciata una petizione per consentire ai cittadini serbi di entrare nel Regno Unito senza visto per soggiorni fino a 90 giorni

In Gran Bretagna è stata lanciata una petizione per chiedere al governo britannico di consentire ai cittadini serbi di visitare il Regno Unito per un massimo di 90 giorni senza bisogno di un visto.

Oltre 1.600 cittadini britannici hanno firmato la petizione nelle prime 24 ore, ha riferito la TV di Stato serba (RTS), e il numero attuale è di oltre 6.000 firme.

Se verranno raccolte 10.000 firme, il governo del primo ministro britannico Rishi Sunak dovrà rispondere alla petizione.

Se 100.000 persone firmeranno la petizione, questa verrà presa in considerazione per essere discussa dal Parlamento britannico.

La maggior parte dei firmatari proviene da Londra e dalle Midlands, dove si trovano le comunità serbe più numerose, ma un numero significativo di firme è stato raccolto anche a Glasgow, Edimburgo e Belfast.

La petizione è stata lanciata da Mihaela Mitrovic, architetto e ingegnere in neuroscienze con un master in estetica conseguito a Oxford, che fino a poco tempo fa era direttore della strategia e dello sviluppo presso il Dipartimento di psicologia sperimentale di Oxford.

“L’idea è buona, ma dobbiamo essere realistici. Forse non abbiamo mai scelto un momento più difficile per il successo di questa petizione. Lo scopo della storia non è creare una petizione, ma vedere quali sono le possibilità di successo. Fare una petizione del genere è, per così dire, abbastanza entusiasmante e molti dei nostri concittadini in Gran Bretagna hanno approvato il lancio della petizione perché renderebbe più facile la visita dei loro cari. Sono un po’ scettico sul fatto che porterà i risultati sperati, dato che la Gran Bretagna ha un controllo molto severo sulle persone che vogliono entrare nel Paese, indipendentemente dalla loro provenienza”, afferma il dottor Dejan Maraš, cardiologo di Londra.

(Kurir, N1, 18.04.2023)

https://www.kurir.rs/vesti/drustvo/4146376/pokrenuta-peticija-za-ukidanje-viza-za-srpske-drzavljane-u-britaniji

 

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top