“L’America intensificherà l’impegno militare nei Balcani, inclusa la Serbia”

La Commissione per gli affari militari della Camera dei rappresentanti del Congresso degli USA ha dato via libera per la creazione dell’atto di difesa nazionale per il prossimo anno fiscale, in cui si raccomanda un maggiore impegno e cooperazione militare nei Balcani occidentali.

“Questa sezione permette al Segretario della Difesa di rafforzare la cooperazione militare e l’impegno con programmi e attività appartenenti al capitolo 16, della sezione 10, del Codice degli Stati Uniti per i Balcani occidentali, compresi Serbia, Bosnia, Kosovo e Macedonia”,riporta l’approvazione.

Il documento afferma che la situazione in Bosnia ed Erzegovina ha ricevuto un’attenzione particolare perché la legge elettorale e lo svolgimento delle elezioni regolari sono evidenziati come priorità, afferma il canale televisivo N1.

Il Comitato ha espresso preoccupazione per la stabilità e la sicurezza a lungo termine nei Balcani occidentali, valutando che le tensioni etniche, le sfide economiche e le influenze esterne maligne contribuiscono all’instabilità nella regione.

“Il Comitato è preoccupato per le prossime elezioni in Bosnia. Dalla firma degli accordi di pace di Dayton nel 1995. la Bosnia ha mantenuto una crescita nello sviluppo di istituzioni democratiche e delle elezioni. Il Comitato incoraggia la Bosnia a rispondere in modo efficace alla sfida costituzionale e a tenere elezioni libere ed eque nel mese di ottobre”, riporta il documento. Inoltre nel documento si esplicita che “le attività russe nei Balcani occidentali, in particolare la propaganda e i media, sono motivo di preoccupazione per i parlamentari statunitensi” e che “il Comitato è profondamente preoccupato per gli intensi sforzi della Federazione Russa ad esercitare la sua influenza nei Balcani occidentali”.

“La integrazione Euro-atlanticha, così come la continuazione dell’adesione dei Paesi dei Balcani occidentali alla NATO e all’UE, dovrebbe essere un obiettivo speciale, sia delle autorità americane che europee”, afferma il documento.

“Il Comitato è incoraggiato dalla forte partnership che continua a svilupparsi tra i Paesi dei Balcani occidentali e gli Stati Uniti. Queste partnership sono di vitale importanza per il rafforzamento della sicurezza, della stabilità e della prosperità nella regione. Il Comitato incoraggia le parti e gli alleati europei a continuare a rafforzare i legami con la regione e ha osservato che il Ministero della Difesa dovrebbe continuare a rafforzare la cooperazione e l’impegno militare nella regione “, hanno dichiarato i deputati del Congresso degli Stati Uniti.

Photo Credits:” Jan Willem van Hofwegen/shutterstock.com”

(https://www.blic.rs/vesti/svet/amerika-ce-pojacati-vojni-angazman-na-balkanu-ukljucujuci-i-srbiju/f9y72wl)

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top
Altro... Congresso degli Stati Uniti, Ministero della Difesa
NATO
Vulin: la Serbia non intende aderire alla NATO

nato
Programmata la prima esercitazione congiunta NATO-Serbia

Chiudi