L’alta moda di Balestra all’Ambasciata d’Italia

Una serata all’insegna dell’eleganza, della seduzione, della cultura e della creatività, in una parola dello stile italiano, quella di giovedì 28 settembre all’Ambasciata d’Italia, che ha ospitato una sfilata delle creazioni della storica casa di moda Balestra, fondata dal mitico Renato nel 1959 e oggi seguita dalle figlie Fabiana e Federica, quest’ultima presente all’evento.

Legame antico, quello tra la Serbia e Renato Balestra, il quale ha più volte disegnato gli abiti di scena per le rappresentazioni del teatro dell’Opera di Belgrado. E infatti l’Ambasciatore Gori ha poi ricordato come l’evento celebri “un rapporto speciale tra Balestra e la Serbia, che oggi si rigenera nel segno dell’innovazione, della sostenibilità e dell’inclusività”.

Nei saloni dell’Ambasciata ha preso così vita il mitico blu Balestra, interpretato di volta in volta sotto il segno della trasgressione dei corpetti audaci, del rigore delle giacche dai tagli netti, del calore dei cappotti accoglienti, dell’elettricità delle screziature dei nuovi materiali.

Alla sfilata, ideata in collaborazione con la Fabrika Agency di Vesna Mandic e impreziosita da un’esibizione della cantante d’opera Jadranka Jovanovic, hanno assistito molte personalità politiche, della moda e della cultura serba. Un’occasione per ravvivare l’immagine dell’Italia in Serbia come paese di riferimento per quanto riguarda la capacità di fare le cose bene e belle, unendo cultura, eccellenza artigianale, apertura ai nuovi stimoli e nuove sfide che vengono dal mondo. “Si tratta di una prima occasione per rivedere l’alta moda italiana a Belgrado: nei prossimi mesi ospiteremo altri eventi per riaffermare questo legame che non è solo di affermazione di un’eccellenza del nostro paese ma anche occasione per trasferire idee e competenze ai giovani serbi”, ha rimarcato l’Ambasciatore Gori. In questo senso nella stessa giornata l’Ambasciata ha organizzato, in collaborazione con la Camera di Commercio serba, un momento di formazione e di collaborazione bilaterale sulla moda. Diversi fashion designers esordienti serbi hanno avuto infatti l’opportunità di partecipare ad un workshop tenuto da Federica Balestra, assistendo a tutte le fasi di preparazione della sfilata.

Da sinistra a destra: Snezana Paunovic (vice presidente dell’Assemblea nazionale serba), Federica Balestra, Sandra Bozic (vice presidente dell’Assemblea nazionale serba), l’Ambasciatore Luca Gori.

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

scroll to top