L’Alleanza per la Serbia forma una sede in Kosovo

L’Alleanza per la Serbia (Szs), dal blocco dell’opposizione serba, ha formato questo lunedì la sua sede in Kosovo, in occasione di un raduno vicino al monumento di Gazimestan, fuori da Pristina.

Il leader ufficiale dell’Alleanza e leader del Partito della libertà e della giustizia, Dragan Djilas ha detto ai giornalisti che nella filiale del Kosovo sarnn inclusi membri dell’Alleazna ma anche membri di altri partiti e associazioni attive in Kosovo.

Scopri i principali investimenti esteri in Serbia nel 2018: clicca qui!

Alla cerimonia ha detto che il dialogo tra i serbi e gli albanesi è di importanza cruciale, ma ha avvertito che sarà ancora più difficile da ottenere se le due parti non parlassero affatto.

Djilas ha anche detto che l’incontro è stato spostato dal centro di Gracanica a vicino il monumento di Gazimestan, (ai guerrieri serbi medievali che sono morti combattendo contro le forze ottomane invasori) perché gli organizzatori volevano evitare qualsiasi conflitto con un gruppo, di circa 50 persone, che protestavano contro il loro presenza.

Alla domanda sulla richiesta dell’opposizione di porre fine al boicottaggio del parlamento nazionale e prendere parte ad una sessione sul Kosovo, Djilas ha affermato di essere fiducioso che nessun deputato dell’opposizione che combatte contro il regime avrebbe partecipato alla sessione.

L’agenzia di stampa del Kosovo del Nord, KoSSev, ha riferito che i giornalisti non sono stati fermati dall’ufficiale di polizia locale per aver portato le loro apparecchiature di registrazione dell’evento, ma che gli ordini provenivano dai autorità superiori.

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top