La turca “Teklas” darà lavoro a 350 operai nei capannoni dell’italiana “Geox”

L’azienda turca “Teklas” aprirà la sua fabbrica di cavi per l’industria automobilistica nei capannoni dell’ex fabbrica “Geox” a Vranje, al più tardi all’inizio del prossimo anno; qui verrebbero assunti immediatamente almeno 350 lavoratori, è stato confermato a “Danas” da diverse fonti vicino al governo serbo.

La fabbrica “Teklas” di Vladicin Han impiega attualmente circa 1.200 lavoratori, di cui circa 300 arrivano da Vranje con uno stipendio medio di circa 50.000 dinari. Questi sarebbero gli ex operai dello stabilimento chiuso dell’azienda italiana per la produzione di calzature “Geox”.

https://www.danas.rs/vesti/ekonomija/turski-teklas-otvara-fabriku-u-bivsoj-hali-geoksa-posao-za-najmanje-350-radnika/

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

scroll to top