La terza linea della metro collegherà Nuova Belgrado a Banjica

Durante la sessione del gruppo di lavoro per la costruzione della metropolitana di Belgrado, sono state discusse le soluzioni e il progetto concettuale della terza linea della metropolitana, che dovrebbe collegare Nuova Belgrado a Banjica. Secondo il vicesindaco, Goran Vesić, la linea avrà 21 stazioni e il tempo di percorrenza stimato dalla prima all’ultima sarà di 34 minuti.

“La terza linea della metropolitana di Belgrado dovrebbe collegare Nuova Belgrado a Banjica. La linea avrà 21 stazioni: Surčinska ulica, Blok 61, Gandijeva, IMT, Blok 42, Arena, Ušće, Pristanište, Trg republike, Narodna skupština, Manjež, Višegradska, Prokop, Autokomanda, Vitanovačka, TC Stadion, naselja Braća Jerković i Stepa Stepanović, Trošarina, Banjica e la fine della corsa del filobus a Paunov breg.

Vesić ha ricordato che i percorsi delle prime due linee della metropolitana sono noti e che si sta lavorando contemporaneamente sulle soluzioni e la progettazione concettuale della terza linea.

“La terza linea avrà un’intersezione con la prima linea in Trg Republike, e con la seconda linea vicino al Parco Manjez”, ha detto Vesić. Ha aggiunto che è stata presa in considerazione la possibilità di collegare la seconda e la terza linea della metropolitana a Zemun.

“Quella sezione dovrebbe includere solo pochi chilometri e tale proposta è stata data in considerazione dalla società “Egis”. Secondo tale proposta, la terza tratta inizierebbe effettivamente dove finisce la seconda. Abbiamo una situazione del genere a Mirijevo, dove finiscono la prima e la seconda linea. Una tale soluzione faciliterebbe ulteriormente gli spostamenti della popolazione”, ha affermato Vesić.

Lo stesso ha ribadito che a maggio sarà indetto un concorso per i progetti sull’architettura concettuale delle prime 17 stazioni della metropolitana.

https://www.blic.rs/biznis/treca-linija-metroa-povezace-novi-beograd-i-banjicu-otkriveno-kako-izgleda-trasa/t8l6gft

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

scroll to top