La TAFE indiana compra i trattori serbi

Lo storico produttore di trattori e di macchinari agricoli di Belgrado IMT è stato venduto per 66 milioni di dinari. L’acquirente ridefinirà il il modello “Ferguson” rosso in collaborazione con i subfornitori domestici e regionali.

L’Industria di Macchine e Trattori di Belgrado-IMT, attualmente in bancarotta, è stata venduta ieri alla ditta indiana TAFE al prezzo iniziale di circa 66 milioni di dinari. La TAFE è stata l’unica a partecipare all’asta. Questa ditta produce trattori, con la licenza di motori “Massey Ferguson”, accumulatori e componenti per l’industria automobilistica. Questa società indiana fa parte del gruppo Amalgamyshns, con 44 società e un fatturato annuo di $ 2,5 miliardi ed è il terzo produttore di trattori del mondo.

Acquistando IMT, TAFE ha acquisito il diritto alla sua proprietà intellettuale, che comprende il marchio, i disegni, i diritti d’autore e gli immobili a Jarkovac. In Serbia produrrà trattori con il nome IMT, e i primi potrebbero apparire sul mercato tra 12 mesi.

Secondo Kamal Ahudja, vicedirettore di TAFE per il mercato europeo, i trattori IMT non saranno prodotti a Nuova Belgrado, dove l’impianto ha funzionato dal 1956 al 2015 dopo di ché la ditta è stata dichiarata un fallimento. Ha detto che TAFE costruirà una nuova fabbrica di trattori con nuove attrezzature nel territorio del comune che offrirà migliori condizioni.

La cooperazione tra TAFE e IMT è durata dal 1969 al 1992 e le nostre operazioni hanno raggiunto un totale di $250 milioni in quel periodo ,ha detto ai giornalisti Ahudja.  “Intendiamo ricostruire i trattori IMT con i collaboratori della Serbia e della ex Jugoslavia. La nostra intenzione è quella di produrre il maggior numero di trattori possibile in Serbia. Quando più della metà del valore di un trattore sarà un prodotto di origine serba, avremo il diritto di esportarlo senza dazi doganali in tutti i paesi con cui la Serbia ha un accordo di libero scambio.

Il motore non verrà prodotto in Serbia, ha detto Ahudja, ma qui saranno prodotti ingranaggi e alcune parti, oltre alla cabina, ai pneumatici, all’accumulatore, lo scarico, i filtri, il sedile, il volante e i lubrificanti.

(http://www.politika.rs/scc/clanak/401243/IMT-prodat-indijskom-TAFE-u )

This post is also available in: English

Share this post

scroll to top
More in India
IMT
Tre aziende indiane interessate ad acquisire IMT

india
La Serbia promuove la sua produzione di frutta in India

Close