La sudcoreana Yura si ingrandisce a Leskovac

La sudocoreana Yura completerà entro la fine dell’anno i lavori a Leskovac che consentiranno di aggiungere trai 700 e i 1000 nuovi posti di lavoro ai suoi attuali 1524 dipendenti. 

La città di Leskovac ha ceduto gratuitamente all’azienda sudcoreana di cavi per automobili 3,7 ettari. per i quali ha ottenuto garanzie bancarie per 114 milioni di dinari, quanto è valutato il terreno, precedentemente nelle disponibilità della fallita Jugexpress, che la città di Leskovac ha rilevato con l’aiuto dello Stato serbo. 

“Leskovac è la prima città che rileva un’azianda fallita per cederla a un nuovo investitore. Abbiamo fatto lo stesso con la ditta Sintetika, dove si è insediata la turka Jeansci che già opera a Leskovac”, ha detto il Sindaco Goran Cvetanović.

Dall’investimento della Yura la città incasserà circa 100 milioni di dinari direttamente, mentre altri 100,000 euro arriveranno alle aziande comunali nel corso dei lavori.

 

This post is also available in: English

Share this post

scroll to top
Read previous post:
Vucicland

Privatizzazioni: per 11 imprese di Stato decisioni imminenti?

Close