La Spagna approva la Dichiarazione da firmare al Summit di Sofia delle nazioni dei Balcani Occidentali.

Gli ambasciatori di tutti i 28 membri dell’UE, tra cui la Spagna, hanno approvato una bozza di Dichiarazione che dovrebbe essere adottata al Summit sponsorizzato dall’UE per i stati dei Balcani Occidentali che si terrà a Sofia, in Bulgaria.

“La bozza di dichiarazione è stata approvata dall’Ambasciatore di Spagna presso l’UE. Ora spetta agli stati membri stessi adottarlo”, ha detto il portavoce della rappresentanza permanente della Bulgaria presso l’UE, Ginevra Chervenkova.

Il quotidiano spagnolo, il “Pais” ha riferito oggi, citando fonti anonime, che la Spagna ha posto il veto al documento, perché il Primo Ministro spagnolo, Mariano Rahoj, non voleva che la sua firma fosse messa su un documento che sarebbe stato firmato anche dai funzionari del Kosovo.

Chervenkova, tuttavia, ha confutato queste affermazioni e ha aggiunto: “Gli ambasciatori hanno approvato la bozza della Dichiarazione. La dichiarazione verrà ora inviata ai Paesi dei Balcani Occidentali per le consultazioni. “

I rappresentanti permanenti di tutti i 28 Stati membri dell’UE hanno approvato il progetto di dichiarazione in una riunione tenutasi giovedì scorso a Bruxelles.

Fonti diplomatiche a Bruxelles affermano che è stata trovata una soluzione di compromesso per quanto riguarda il rifiuto di Rahoja di firmare il documento, aggiungendo che solo 28 Stati membri dell’UE adotteranno la dichiarazione, contrariamente all’idea precedente dei 28 stati dell’UE + 6 paesi balcanici occidentali. Le fonti dicono anche che non è stato ancora confermato se il Primo Ministro spagnolo, Mariano Rahoj, parteciperà al Summit dei Balcani occidentali.

Il presidente della Serbia, Aleksandar Vucic, ha affermato che la Serbia deve per forza partecipare al Summit a Sofia il 17 maggio, in quanto non sarebbe opportuno che il Paese non fosse presente alla riunione dei più potenti leader europei, ha aggiunto anche che avrebbe parlato con il Primo Ministro, Ana Brnabic, su chi dovrebbe rappresentare la Serbia.

Il Presidente serbo ha anche sottolineato che il Primo Ministro bulgaro e il Presidente Boyko Borisov e Rumen Radev ospiteranno rispettivamente il Summit a Sofia, a cui parteciperanno anche tutti i paesi europei, aggiungendo che “la Serbia non potrebbe, figurativamente, pugnalare la Bulgaria alle spalle e far finta che non gli importi “.

(https://www.danas.rs/politika/spanija-odobrila-nacrt-deklaracije-za-samit-u-sofiji/)

(https://www.danas.rs/politika/spanija-odobrila-nacrt-deklaracije-za-samit-u-sofiji/)

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

scroll to top