La società italiana “Novamont” contribuirà a introdurre tecnologie innovative nell’agroindustria serba

Il Ministro serbo dell’Ambiente Goran Trivan e la direttrice esecutiva della società italiana “Novamont S.P.A” Catia Bastioli hanno firmato un protocollo sulla cooperazione tra il ministero dell’Ambiente, il ministero dell’Agricoltura, della silvicoltura e delle risorse idriche e la sua società.

Il sottosegretario di Stato del Ministero dell’agricoltura, delle foreste e delle risorse idriche, Senad Mahmutovic e l’ambasciatore italiano in Serbia, Carlo Lo Cascio, hanno partecipato alla firma del protocollo e all’incontro bilaterale dei rappresentanti dei due Ministeri con i rappresentanti della “Novamont”.

Scopri i principali investimenti esteri in Serbia nel 2018: clicca qui!

Il documento fornirà supporto istituzionale per l’implementazione di progetti e tecnologie agroindustriali innovativi. Trivan ha sottolineato che il protocollo di cooperazione è stato firmato con una azienda leader nel mondo la quale si occupa non solo di tecnologie innovative ma anche della loro applicazione pratica, in quasi tutte le aree della società, in particolare in agricoltura, che risulta essere il più grande inquinatore nel Paese e nell’ambiente.

“Il protocollo, firmato su decisione del nostro governo, garantirà che le innovazioni e l’uso dei biomateriali, applicati dall’Italia nello sviluppo agroindustriale e nella protezione dell’ambiente, che hanno dato risultati notevoli, possano essere applicati in Serbia nel prossimo anno” ha dichiarato il Ministro Trivan.

https://www.ekapija.com/news/2769076/italijanska-kompanija-novamont-pomagace-uvodjenje-inovativnih-tehnologija-u-srpsku-agroindustriju

Photo credits: “Vlada Srbije”

This post is also available in: English

Share this post

scroll to top
More in agroindustria, Goran Trivan
Il divieto di importazione di veicoli “Euro 3” potrebbe essere anticipato a giugno

Prime misure per ridurre l’inquinamento in Serbia; sussidi per l’acquisto di auto elettriche, rimboschimenti…

Close