La società “IMI” apre una fabbrica a Niska Banja – Vucic: il sud della Serbia avrà un futuro migliore!

A Niska Banja, il 29 Settembre, è stata aperta la società filippina “IMI” per componenti elettronici per auto. Il presidente della Serbia Aleksandar Vucic e il management di “IMI” hanno tagliato insieme il nastro d’apertura.

L’investimento a Niska Banja vale più di 33 milioni di dollari e la fabbrica produrrà componenti elettronici per l’industria automobilistica e l’industria dell’informazione in Europa e nei paesi in cui “IMI” ha impianti di produzione.

La fabbrica, che è costruita su 14.000 m2, impiegherà circa 1.250 lavoratori entro il 2027, tra i quali ci saranno 500 ingegneri.

Alla cerimonia di apertura hanno partecipato il direttore della società “IMI”, Gilles Bernard, il direttore di “IMI” a Nis Radoslav Georgiev, il direttore regionale per le operazioni in UE Erik Serge de Candido, il Sindaco di Nis Darko Bulatovic e gli altri ospiti.

Nis sarà un centro industriale regionale

Vucic ha detto che la Serbia in questo modo apre le porte del futuro e diventa parte dei trend globali. Il presidente ha dichiarato di essere orgoglioso del fatto che, dopo due anni di duro lavoro la fabbrica sia completata, e che impieghi già 74 persone, per lo più da Nis e della zona circostante.

“Non mi stancherò mai di venire a Nis per le aperture di nuovi stabilimenti “, ha detto Vucic e ha aggiunto, “cercheremo di rendere la città di Nis un centro industriale regionale”.

Il presidente ha sottolineato che la direzione della società “IMI” avrà sempre il sostegno del governo e dei governi locali, perché “tutti noi vogliamo maggiori profitti, salari più alti e maggiore occupazione”.

Vuoi aprire una società in Serbia in pochi giorni? Clicca qui!

“IMI” fa parte della società di fama mondiale “Ayala”. Ha costruito la sua quindicesima fabbrica al mondo nella zona industriale di Niska Banja. L’IMI è stata fondata nelle Filippine nel 1980 e la filiale europea nel 1997 in Bulgaria.

Il direttore di IMI, Gilles Bernard, ritiene che questa società sarà un acceleratore per nuovi investimenti stranieri nel campo delle tecnologie avanzate in Serbia. I rappresentanti dell’azienda hanno donato i primi prodotti della fabbrica “IMI”,
che servono per aprire a distanza il garage, al presidente della Serbia Aleksandar Vucic e al sindaco di Nis.

Bernard ha sottolineato che sono stati onorati della presenza di Vucic e ha aggiunto IMI lavora in Asia, Europa, Nord America, Australia, Sud America e abbiamo davvero conquistato il mondo intero, e questo è importante per la Serbia. Negli ultimi 10 anni abbiamo registrato una grande crescita, l’anno scorso abbiamo festeggiato la prima vendita di oltre un miliardo di dollari. Quest’anno avremo una crescita ancora maggiore”, ha concluso Bernard.

Photo Credits:”RAS / RAS Srbija

https://www.blic.rs/biznis/privreda-i-finansije/imi-otvorio-fabriku-u-nisu-vucic-jug-srbije-ceka-bolje-buducnost/negpxmg

This post is also available in: English

Share this post

scroll to top