La società di servizi finanziari “Euroclear” porta in Serbia investitori da bilioni di euro

L’adesione della Serbia al sistema “Euroclear” porterà nuovi investitori, minori costi di finanziamento e sviluppo economico. Il capo del mercato globale dei capitali di “Euroclear”, Sudip Chatterjee, ha dichiarato a “Tanjug” che un Paese facente parte di questo sistema è in realtà collegato a investitori che hanno depositi bancari pari a 30.000 miliardi di euro.

“Quando viene stabilita questa connessione, ha affermato lo stesso, tutti questi investitori iniziano a seguire quel mercato, a considerare l’acquisto di determinati beni o attività su di esso, e quindi inizia la domanda di titoli di Stato, dal momento che gli investitori sono alla ricerca di titoli di Stato soprattutto perché sono “in grande misura senza rischi”.

Scopri i principali investimenti esteri in Serbia nel 2018: clicca qui!

Alla domanda se si aspetta che agenzie mondiali rinomate aumentino il rating della Serbia sugli investimenti, Chatterjee afferma che si tratta di un problema del rating dell’agenzia, ma è importante l’appartenenza a “Euroclear” e che la Serbia sia inclusa nell’indice JP Morgan Market Index; e nello sviluppo ciò che conta è la liquidità come parametro.

“Le valutazioni dell’agenzia ne terranno sicuramente conto, così come altri parametri economici fondamentali”, ha concluso Chatterjee.

Il Ministero delle finanze serbo e la società di servizi “Euroclear” hanno firmato un memorandum d’intesa, che contribuirà a creare condizioni di mercato per l’emissione più efficiente di titoli di Stato denominati in dinari.

L’accordo sull’adesione della Serbia a “Euroclear” dovrebbe essere firmato in ottobre durante una conferenza della Banca mondiale.

Secondo Chatterjee, il lavoro della società è regolato dalle normative dell’European Central Securities Depositories Regulation (CSDR), della Banca centrale europea, della Banca nazionale del Belgio e dell’Agenzia europea degli strumenti finanziari e dei mercati, ESMA.

https://www.b92.net/biz/vesti/srbija.php?yyyy=2020&mm=02&dd=12&nav_id=1653670

Photo credits: “Tanjug, Rade Prelic”

This post is also available in: English

Share this post

scroll to top