La società che gestisce l’aeroporto di Belgrado registra una perdita di 6,9 milioni di euro

Il concessionario dell’aeroporto Nikola Tesla, la Società aeroportuale di Belgrado, filiale della società francese Vinci Airports, ha registrato lo scorso anno una perdita netta di 809 milioni di dinari, pari a circa 6,9 milioni di euro.

Nonostante la perdita, la società ha dichiarato che il risultato è molto migliore di quello del 2022, quando la perdita ammontava a 2,1 miliardi di dinari o quasi 18 milioni di euro.

La società francese ha rilevato l’aeroporto Nikola Tesla nel marzo 2018 e lo gestirà fino al 2043.

L’anno scorso l’aeroporto di Belgrado ha investito 7,3 miliardi di dinari, pari a 62 milioni di euro, in lavori di costruzione, circa un terzo in meno rispetto all’investimento di 10,8 miliardi di dinari, pari a 92 milioni di euro, effettuato l’anno precedente nel 2022.

L’anno scorso il reddito operativo della società è stato di 21,7 miliardi di dinari, di cui i ricavi dalla vendita di servizi sono stati di 11,7 miliardi di dinari, tre miliardi in più rispetto al 2022.

L’aeroporto di Belgrado ha avuto numerosi problemi lo scorso anno, a causa della cattiva gestione dei servizi di assistenza a terra e dei ritardi e delle cancellazioni dei voli. Il Ministro serbo dell’Edilizia, dei Trasporti e delle Infrastrutture, Goran Vesić, ha rilevato lo scorso anno che Vinci Airports era sotto organico e aveva bisogno di almeno 100 nuovi lavoratori.

Dopo l’incontro con la società francese, ha dichiarato che quest’ultima ha promesso di aumentare gli stipendi dei dipendenti dell’unità di smistamento aeroportuale fino a 1.000 euro durante la stagione e con bonus.

Dopo la firma del contratto di concessione per la gestione dell’aeroporto di Belgrado, Vinci ha versato una somma una tantum di 501 milioni di euro e si è impegnata a continuare a pagare un canone annuale.

(Biznis i Finansije, 07.04.2024)

https://bif.rs/2024/04/koncesionar-aerodroma-nikola-tesla-imao-gubitak-od-69-miliona-evra-u-2023/

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top