“La Serbia spera di concludere i negoziati con la UE entro il 2019”

Il primo vice primo ministro Aleksandar Vucic ha dichiarato che la Serbia conta di terminare i negoziati di adesione all’Unione Europea per il 2018-2019.

Durante l’incontro con Hannes Swoboda, presidente del gruppo al Parlamento Europeo dell’Alleanza progressista dei socialisti e democratici, Aleksandar Vucic ha rimarcato che dopo la fine dei negoziati la decisione sull’ammissione della Serbia “sarà nelle mani dell’Unione Europea”.

“La Serbia è un fattore di stabilità e di prosperità nella regione”, ha evidenziato Vucic, aggiungendo che il suo paese “ha fatto grandi progressi nell’ttemperare a molte delle condizioni richeiste per l’ingresso nella UE e che dopo le elezioni verrà approvato un pacchetto di leggi di riforma molto importanti”.

Swoboda da parte sua ha riconosciuto i progressi fatti dalla Serbia verso l’integrazione ed espresso apprezzamento per il dialogo tra Belgrado e Pristina, mettendo in rilievo che “il Parlamento Europeo assisterà la Serbia nei negoziati di adesione”.

(Tanjug, 10.02.2014)

Swoboda_Vucic

 

 

 

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

scroll to top