La Serbia si posiziona tra i paesi migliori per Indice di Capitale Umano

Il ministro delle Finanze Sinisa Mali, commentando i risultati del nuovo indice di capitale umano (Human Capital Index, HCI), sviluppato e presentato dalla Banca Mondiale, ha dichiarato che la Serbia si è aggiudicata una posizione migliore di molti paesi sviluppati.

La Serbia è al 27° posto su 157 paesi in questa lista della Banca Mondiale, e si trova su una posizione in classifica migliore di molti altri paesi economicamente sviluppati, come la Cina, la Russia e la Spagna.

“E’ interessante il fatto che il nostro paese sia solo di un posto dietro il Belgio e un paio di posti dietro gli Stati Uniti, che sono i paesi più sviluppati del mondo. Questa è l’ennesima conferma dei buoni risultati economici che abbiamo raggiunto nel periodo precedente”, ha detto Mali.
Il ministro ha sottolineato che questi risultati dimostrano che i giovani possono avere un futuro in Serbia e che lo stato può aiutarli a sviluppare pienamente le loro potenzialità.

Vuoi aprire una società in Serbia in pochi giorni? Clicca qui!

“In questo contesto, la sanità e l’istruzione sono i settori più importanti, e in base alla situazione in questi due campi si calcola la posizione che un paese si aggiudica. Questo significa che siamo sulla strada giusta e dobbiamo continuare ad investire in questi settori, al fine di sviluppare ulteriormente le capacità umane e a stimolare la crescita economica. Non dobbiamo permettere ai giovani di lasciare il paese ed è per questo che abbiamo la responsabilità di fornire a loro condizioni di vita migliori”, ha affermato il ministro delle Finanze.

La Banca Mondiale ha sviluppato un indice HCI per 157 paesi per misurare il contributo del capitale umano alla produttività della prossima generazione di lavoratori.

L’indice HCI è composto da cinque indicatori: la probabilità che si superi il quinto anno di vita, il numero presupposto di anni scolastici, i punteggi dei test armonizzati come misura della qualità dell’apprendimento, la percentuale di quindicenni che supereranno i 60 anni di vita e la percentuale di bambini che non rimane indietro con la crescita.

https://www.kurir.rs/vesti/biznis/3135949/srbija-najbolja-u-regionu-po-indeksu-ljudskog-kapitala-mali-bolji-smo-cak-i-od-kine-rusije-i-spanije

This post is also available in: English

Share this post

scroll to top