La Serbia ritira la decisione sull’espulsione dell’Ambasciatore montenegrino

La Premier della Serbia, Ana Brnabić, ha dichiarato, dopo la riunione di emergenza dei vertici dello Stato, che il governo ritirerà la decisione sull’espulsione dell’Ambasciatore del Montenegro, Tarzan Milošević, dalla Serbia.

Ieri sera, il Presidente della Serbia, Aleksandar Vučić, ha incontrato Ana Brnabić e il Ministro degli Affari esteri, Nikola Selaković, nel palazzo della presidenza ad Andrićev venac; l’incontro è stato programmato a causa delle tensioni tra Podgorica e Belgrado causate dall’espulsione dell’Ambasciatore serbo Vladimir Božović dal Montenegro e dall’attuazione della reciprocità da Belgrado.

Scopri quali sono stati i principali investimenti esteri in Serbia nel 2019: clicca qui!

“Il Presidente della Serbia ha invitato me e Selaković a consultarci, lui capisce la decisione, noi abbiamo reagito in conformità con la Convenzione di Vienna e abbiamo risposto con la stessa misura. Le convenzioni sono importanti, ma la vita è più importante. È giunto il momento dell’amicizia con il Montenegro; il Presidente ci ha chiesto di riconsiderare questa decisione. Ritireremo la decisione di espellere l’ambasciatore del Montenegro”, ha detto la Brnabic dopo la riunione.

Ha aggiunto che la leadership serba si è consultata con i rappresentanti dei serbi in Montenegro sul ritiro della decisione, i quali hanno sostenuto tale mossa.

“Spero che questo venga interpretato come un atto di buona volontà e che avremo ottimi rapporti con il Montenegro”, ha affermato la Premier.

L’incontro dei vertici dello Stato è seguito il giorno dopo che il Montenegro ha dichiarato l’Ambasciatore Bozovic “persona non grata” chiedendogli di lasciare il Paese, a causa, come spiegato, di continue interferenze negli affari interni del Montenegro.

Quindi, il Ministero degli Affari Esteri della Serbia ha agito in modo reciproco, cosicché anche l’Ambasciatore del Montenegro a Belgrado, Tarzan Milošević, è stato dichiarato “persona non grata”.

Il mandatario della composizione del nuovo governo montenegrino, Zdravko Krivokapic, ha dichiarato di deplorare l’espulsione dei due Ambasciatori e ha aggiunto che il nuovo governo si adopererà per “risanare i rapporti” con la Serbia e promuovere la politica di buon vicinato con Belgrado.

Brnabić: Povlačimo odluku o proterivanju ambasadora CG

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top