La Serbia può ottenere un rating da investimento e un nuovo accordo di stand-by con il FMI?

Dopo l’incontro con i rappresentanti del FMI a Washington, il ministro delle Finanze Siniša Mali ha dichiarato che l’economia serba ha ricevuto un rating positivo e che si prevede che riceverà una valutazione valida per gli investimenti questo o il prossimo anno.

Inoltre, la Serbia stipulerà un nuovo accordo biennale con il FMI. “L’attuale accordo con il FMI scade alla fine di quest’anno e, durante la riunione, è stato deciso di estenderlo per almeno altri due anni”, ha dichiarato Mali.

Dejan Šoškić, professore presso la Facoltà di Economia di Belgrado ed ex governatore della Banca Nazionale di Serbia, afferma di non vedere un collegamento diretto tra il rating degli investimenti e l’accordo con il FMI. Aggiunge che esiste tutta una serie di forme diverse di accordi e che ci sono Paesi che hanno ricevuto il sostegno del FMI pur avendo una situazione macroeconomica stabile. “Di solito sono i Paesi che hanno qualche tipo di vulnerabilità macroeconomica ad avere un accordo con il FMI, e questo è vero in linea di principio, e di norma i Paesi che non hanno problemi macroeconomici o altri problemi visibili dovrebbero ricevere un rating di investimento. Tuttavia, il nostro accordo è più che altro consultivo e non implica l’esistenza di quel tipo di problemi che richiederebbero un sostegno finanziario”, afferma Šoškić.

La Serbia si sta impegnando per ottenere un rating d’investimento, che aiuterebbe il Paese a contrarre prestiti più economici, ma lo metterebbe anche sulla mappa di alcuni grandi investitori. L’ultimo accordo di stand-by con il FMI è stato firmato nel 2022, quando la Serbia ha ricevuto un prestito di 2,4 miliardi di euro.

“Non conosco un Paese che abbia un accordo con il FMI e che abbia anche un rating di investimento”, afferma Ivan Nikolić della rivista Macroeconomic Analysis and Trends (MAT), aggiungendo che il nuovo accordo con il FMI sarà probabilmente di tipo consultivo senza una componente finanziaria.

(Nova Ekonomija, 23.04.2024)

https://novaekonomija.rs/ostalo/moze-li-u-isto-vreme-i-investicioni-rejting-i-aranzman-sa-mmf

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top