La Serbia prima in lista per investimenti esteri

La Serbia è la prima nella lista dei Paesi ” top-15 ” in Europa per numero di investimenti diretti esteri, e secondo il presidente della Camera di commercio della Serbia, Marko Cadez, questo è un ottimo segnale per gli investitori globali.

Lo scorso anno, la Serbia ha attratto 118 investitori esteri, il 157% in più rispetto al 2016. Ciò le ha permesso di avanzare di otto posizioni nella classifica europea per numero di investimenti esteri diretti.

Secondo alcuni dati dell’agenzia di revisione Ernst & Young, il numero di progetti di investimento stranieri in Serbia lo scorso anno è stato del 157%, e con l’aiuto di investimenti esteri si sono aperti 20.000 nuovi posti di lavoro. Così, la Serbia ha lasciato l’Ungheria alle spalle, nella quale ci sono stati 116 investimenti esteri lo scorso anno e 177 nuovi posti di lavoro. I dati mostrano che nell’ultimo anno in Serbia sono arrivati 2,41 miliardi di euro da investimenti esteri, il che ha posto la Serbia al primo posto nella regione per il numero di investimenti stranieri. La quota di investimenti esteri nel PIL è aumentata lo scorso anno al 6,6%.

Vuoi aprire una società in Serbia in pochi giorni? Clicca qui!

La cosa importante è che l’afflusso di investimenti esteri diretti sta continuato anche quest’anno. Secondo il Ministero delle Finanze, nei primi due mesi di quest’anno c’è stato un afflusso di 401 milioni di euro in Serbia.

(https://www.dnevnik.rs/ekonomija/berza/stranci-zaposlili-20000-radnika-20-06-2018)

This post is also available in: English

Share this post

scroll to top
More in Ernst&Young, investimenti esteri
La Cinese Linglong apre una fabbrica di pneumatici in Serbia

Entro la fine dell’estate arrivano a Nis quattro imprese

Close