La Serbia posto attraente per gli investimenti

In occasione della visita del primo ministro Aleksandar Vucic delle fabbriche tedesche ed austriache nella zona franca a Subotica, l’Ambasciatore tedesco, Heinz Wilhelm ha valutato che la Serbia è un posto attraente per gli investimenti, nonchè il governo serbo ha fatto tutto necessario per migliorare l’ambiente per gli investitori esteri.

Heinz Wilhelm ha detto che raccomanda continualmente agli impreditori tedeschi di venire ed investire in Serbia.

Secondo l’ambasciatore tedesco, la Serbia è un posto attraente per gli investitori, visto che ci sono persone qualificate e molto motivate, i costi sono bassi, il paese è ben collegato con l’Europa centrale, mentre ci sono le buone leggi adottate dal governo del primo ministro Vucic. 

Inoltre, l’ambasciatore Wilhelm ritiene che ci siano tutte le condizioni di base per il miglioramento economico. 

“Non si deve contare solo su degli investitori stranieri, ma è anche necessario che i giovani serbi diventino più attivi, aprino loro imprese ed inizino il proprio business. Questo è importante. Il lavoro del governo è di creare condizioni favorevoli”, ha comunicato l’ambasciatore tedesco.

Secondo Wilhelm, il governo serbo ha intrapreso tutte le attività necessarie e corrette, però ci serve il tempo per vedere i risultati delle nuove leggi e delle riforme realizzate.

Quando si tratta di Subotica, Wilhelm ha indicato che questa città ha una posizione strategica, vicino alla confine ungherese. Nella zona franca ci sono molte imprese estere, quali tedesche ed autriache, il che dimostra che questa regione ha condizioni ottimi per l’apertura delle aziende.

(RTS, 23.04.2015.)

Share this post

scroll to top