La Serbia ha la benzina e il diesel più cari della regione

Rispetto alle altre repubbliche dell’ex Jugoslavia e nonostante il fatto che nelle ultime settimane il prezzo del diesel e della benzina a 95 ottani sia sceso nel nostro Paese, la Serbia ha ancora il carburante più caro.

Il prezzo della benzina a 95 ottani in Serbia, venerdì scorso, era di 184 dinari al litro (o 1,57 euro), mentre un litro di diesel costava 209 dinari, o 1,78 euro. La benzina è più economica in Montenegro – 1,45 euro – mentre la Macedonia del Nord ha attualmente il prezzo più basso del diesel – 1,47 euro al litro.

Dal 9 agosto, un litro di benzina a 95 ottani in Croazia costa 1,50 euro, mentre il prezzo del diesel è di 1,61 euro. In Slovenia, dal 2 agosto, la benzina viene venduta a 1,53 euro al litro, mentre il prezzo del diesel è stato ridotto a 1,67 euro.

I prezzi del carburante in Bosnia-Erzegovina non sono limitati e variano da distributore a distributore. Nel Cantone di Sarajevo, il prezzo più basso della benzina è attualmente di 1,51 euro al litro e quello del diesel di 1,62 euro.

I prezzi del carburante nella Repubblica Srpska sono simili: la benzina costa circa 1,48 euro, mentre il diesel può essere acquistato a 1,64 euro.

(N1, 09.08.2022)

https://rs.n1info.com/biznis/cene-goriva-srbija-crna-gora-hrvatska-makedonija-slovenija/?ref=danas

 

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top