La Serbia ha gli stipendi più alti della regione, ma anche i prezzi maggiori

A luglio, i cittadini serbi hanno guadagnato in media 550 euro, più dei residenti in Montenegro, Bosnia-Erzegovina, Macedonia del Nord e Albania, e meno di croati, sloveni, ma anche dei vicini bulgari e rumeni. Durante la pandemia, la Serbia ha superato la Bosnia dove ora lo stipendio medio è di 509 euro, e il Montenegro, dove lo stipendio medio a luglio è stato di 530 euro.

“Il minimo è di 300 euro in Serbia oggi, nel 2013 era di 159 euro. Lo stipendio medio a Belgrado è di 700 euro e in Serbia di 560. Ora siamo primi nella regione”, ha detto Vucic.

Se si guarda allo stipendio medio, la Serbia è molto lontana dalla Slovenia dove gli stipendi sono di 1.250 euro, e dalla Croazia, dove lo stipendio a luglio era di 939 euro, ma insegue anche Bulgaria e Romania, a cui era vicina qualche anno fa. I vicini si stanno affrettando a raggiungere l’UE e la Serbia rimane leader solo nella regione dei Balcani occidentali, quella parte della regione che non ha ancora aderito all’UE.

“Una nazione povera, ma leader della regione”, dice l’economista Sasa Djogovic, spiegando che il fatto che ci sia il livello più alto di salari medi in Serbia è il risultato degli investimenti, soprattutto in infrastrutture, ma anche degli investimenti diretti esteri, nonché dell’aumento del salario minimo e della crescita dei salari pubblici.

Quello su cui Djogovic richiama l’attenzione è lo stipendio netto mediale, che è stato di 49.990 dinari a luglio, il che significa che metà dei dipendenti ha ricevuto uno stipendio di quel livello, cosa che evidenzia lo standard insoddisfacente di vita della popolazione.

“Nel settore pubblico lo stipendio medio più basso è di circa 59.000 dinari, nell’amministrazione locale. Poi è chiaro che il settore privato ha stipendi netti più bassi; il settore pubblico tira molto e sarebbe necessario alleviarlo dai problemi ancora per creare ulteriore spazio per la liquidità negli affari e aumentare così i guadagni netti”, sottolinea Djogovic.

https://www.021.rs/story/Info/Biznis-i-ekonomija/286000/Srbija-ima-vece-plate-od-vecine-suseda-ali-i-najvise-cene-u-regionu.html

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

scroll to top