La Serbia ha bisogno di 200 milioni di alberi

Secondo i dati ufficiali, il 29% del territorio serbo è coperto da foreste e, per preservare la salute umana, la biodiversità e mitigare i cambiamenti climatici, tale copertura deve essere almeno del 41%.

In altre parole, il nostro Paese ha bisogno di 10.000 chilometri quadrati di foreste o di 200 milioni di alberi in più, affermano NALED e il Green Development Center in occasione della celebrazione della Giornata mondiale delle foreste.

Oggi queste due organizzazioni hanno firmato un Memorandum di cooperazione che prevede la collaborazione tra i settori civile e imprenditoriale e il proseguimento dell’attuazione di diverse campagne come “Plant your shade” e “Let’s do it!”. Serbia – Giornata mondiale Cleanup” che prevedono la rimozione delle discariche non regolamentate e la sensibilizzazione sulla corretta gestione dei rifiuti.

“Oggi celebriamo il 5° anniversario della campagna Pianta la tua ombra, durante il quale abbiamo piantato 120.000 giovani alberi in più di 100 città della Serbia e oltre 800 alberi adulti nei parchi di tutto il Paese”, ha dichiarato Predrag Ratić, team leader della campagna Pianta la tua ombra, ringraziando i partner a lungo termine della campagna, l’Ambasciata americana, il GIZ, l’Unione europea e NALED.

Gli alberi svolgono un ruolo importante nelle città, oltre ad abbassare le temperature elevate in estate, ridurre il freddo eccessivo in inverno e mitigare gli effetti dei venti tempestosi, riducendo così le nostre bollette elettriche.

La Svezia ha la più grande superficie forestale in Europa, 28 milioni di ettari, seguita dalla Finlandia, con 22 milioni e dalla Spagna con 18 milioni di ettari. Montenegro e Slovenia hanno le aree forestali più grandi tra i Paesi della regione.

(Biznis i Finansije, 22.03.2024)

https://bif.rs/2024/03/srbiji-nedostaje-200-miliona-stabala/

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top