La Serbia e lo sviluppo del mercato dei capitali

Il Ministro delle finanze Sinisa Mali ha partecipato a una tavola rotonda sullo sviluppo del mercato dei capitali nella Repubblica di Serbia, con partner internazionali della Banca mondiale, della Banca europea per la ricostruzione e lo sviluppo (BERS), dell’Agenzia degli Stati Uniti per lo sviluppo internazionale (USAID) e del Programma delle Nazioni Unite nazione di sviluppo (UNDP).

Mali ha affermato che si sta lavorando a una strategia per lo sviluppo del mercato dei capitali, con il sostegno di istituzioni internazionali e il progetto dovrebbe essere adottato entro giugno di quest’anno.

Scopri i principali investimenti esteri in Serbia nel 2018: clicca qui!

Ha sottolineato che l’obiettivo della Serbia di raggiungere una crescita del 7% ha dato il là all’adozione di leggi sistemiche volte a migliorare il mercato dei capitali.

Lo stesso Ministro ha anche affermato che ieri (18 febbraio 2020), per la prima volta nella storia della Serbia, agli investitori è stata offerta la vendita di bond in dinari della durata di 12 anni della Repubblica di Serbia; la domanda è stata 10 volte superiore all’offerta ed è stato raggiunto un tasso storicamente basso del 3,4%. Sono state vendute obbligazioni per un totale di 19,3 miliardi di dinari.

Mali ha rivelato che gli investitori professionali stranieri sono stati quelli maggiormente interessati alle obbligazioni.

https://www.ekapija.com/news/2790657/mali-radimo-na-izradi-strategije-o-trzistu-kapitala

This post is also available in: English

Share this post

scroll to top
More in BERS, bond, mercato dei capitali
Cambia in Serbia la legge sul mercato dei capitali; investimenti più efficienti nei titoli nazionali

BERS
Secondo la BERS la Serbia può avere una crescita annuale del PIL a due cifre

Close