La Serbia è al 42° posto nella lista dei paesi più felici del mondo

La Scandinavia è ancora il luogo più felice del mondo perché, secondo l’ultimo World Happiness Report, i tre paesi scandinavi sono ai primi tre posti della classifica.

Nonostante la pandemia, la prevalenza della felicità nell’ultimo anno non è cambiata significativamente rispetto agli anni precedenti. Secondo i risultati del tradizionale sondaggio Gallup, combinato con indicatori di sviluppo, i primi tre posti della lista dei paesi più felici del mondo sono occupati da Finlandia, Islanda e Danimarca. La Finlandia ha ricevuto un punteggio di 7,89 (1-10).

Il sondaggio è stato condotto nella primavera del 2020 dopo che il mondo è stato colpito dalla pandemia del coronavirus.

La Svizzera ha migliorato il suo risultato di due posti rispetto al 2019 e ha raggiunto il quarto posto. Anche Paesi Bassi, Svezia, Germania, Norvegia, Nuova Zelanda e Austria sono tra i primi 10.

È interessante il fatto che la Germania ha saltato dieci posti rispetto al rapporto precedente.

Tra i paesi al di fuori del continente europeo, solo la Nuova Zelanda ha raggiunto la top 10, mentre il Canada è sceso alla quindicesima posizione. Gli Stati Uniti sono saliti dal 19° al 14° posto.

In Asia, Taiwan è il migliore, al 19° posto, e in Africa, la Nigeria è il paese più felice, al 59° posto.

La Serbia è al 42° posto con un punteggio di 6, e tra i paesi dell’ex Jugoslavia, la Croazia si è classificata meglio (23° posto), con un punteggio di 6,51 mentre la Slovenia era 26° con un punteggio di 6,46.

(Blic, 21.07.2021)

https://www.blic.rs/vesti/drustvo/ove-tri-drzave-ponovo-nose-titulu-najsrecnijih-zemalja-sveta-a-gde-je-na-toj-listi/gfb3xxd

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top
Altro... 2020, Gallup, sondaggio
Gallup: “La metà delle persone in Serbia è per il vaccino; il 67% nel mondo”

Calendario fiscale, notizie e promemoria per proprietari di aziende, imprenditori e altri contribuenti per gennaio

Chiudi