La Serbia avrà due nuovi aeroporti internazionali

Secondo il Piano urbanistico della Serbia dal 2021 al 2035, pubblicato dal Ministero delle costruzioni, dei trasporti e delle infrastrutture, il Paese avrà due nuovi aeroporti internazionali, uno vicino a Dobanovci e l’altro vicino a Novi Sad.

A causa della limitazione dello spazio nella posizione esistente dell’aeroporto di Belgrado, è prevista una nuova costruzione a 10 km a ovest dell’aeroporto “Nikola Tesla”, a 24 km da Belgrado nelle immediate vicinanze dell’autostrada E70 sulla rotta Grmovac – Dobanovci – Dec.

Il complesso dovrebbe coprire un’area di circa 1.100 ettari, con tre piste, due terminal passeggeri, due terminal merci, una zona logistica e doganale, moderne apparecchiature di navigazione, un sistema di segnaletica luminosa e il codice aeroportuale 4F.

Per quanto riguarda Novi Sad, è prevista la costruzione di un complesso situato a circa 15 chilometri a sud-est, nei pressi dell’autostrada A1, sul tratto Kovilj – Sajkas – Budisava, con una copertura di circa 300 ettari il codice aeroportuale 4E.

Le immediate vicinanze della ferrovia rappresentano una prospettiva per lo sviluppo del trasporto merci e del trasporto multimodale, si afferma nella documentazione.

https://rs-lat.sputniknews.com/ekonomija/202104041125013146-novi-beogradski-aerodrom-gradice-se-kod-dobanovaca-i-novi-sad-dobija-novu-vazdusnu-luku/

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

scroll to top