La “Rio Sava” acquista dei terreni su cui passerà la superstrada Sabac-Loznica

La società “Rio Sava”, una società figlia del gigante minerario “Rio Tinto” in Serbia, ha acquistato un appezzamento di terreno a Slatina vicino a Loznica, su cui dovrebbe essere costruita la strada a scorrimento veloce Šabac – Loznica. Lo rivela l’Associazione “Ne damo Jadar”.

Dall’Associazione “Ne damo Jadar”, la redazione della TV “N1” ha ricevuto la decisione del Servizio catastale immobiliare di Loznica, datata 1° agosto 2022, in cui la società “Rio Sava” è autorizzata a registrare i diritti di proprietà su tre lotti catastali a Slatina: 462/ 3, 463/1, 463/2. Tali lotti non sono inclusi nel Piano territoriale dell’area speciale per il progetto Jadar, ma dovrebbe attraversarli la superstrada Šabac – Loznica.

L’associazione “Ne damo Jadar” chiede perché la “Rio Tinto” può acquistare terreni e se quella società finanzia la costruzione delle sue infrastrutture, che, secondo loro, è un obbligo del governo. L’Associazione chiede inoltre se sia stata ritirata o meno l’ordinanza che stabilisce il Piano territoriale per l’attuazione del progetto “Jadar”, e fa sapere che la stessa “Rio Tinto” sta ancora lavorando su quell’area.

Rio Tinto kupio parcelu za brzu saobraćajnicu u blizini Loznice

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

scroll to top