La Ringelsan turca lancia la produzione a Pozarevac

L’azienda tessile turca “Ringelsan”, nel suo nuovo stabilimento a Pozarevac, ha assunto i primi quaranta lavoratori. Questo è il primo investimento produttivo estero a Pozarevac e i datori di lavoro turchi pianificano altri 1.000 posti di lavoro. Per più di due decenni, dal crollo dell’industria tessile di Pozarevac, in zona indutriale non si è sentito il suono delle macchine da cucire. Sono stati i turchi con “Ringelsan” a riavviarle.

Inizialmente sono stati assuni 40 dipendenti, perlopiù donne con esperienza lavorativa. I dipendenti con cui abbiamo parlato dicono che le condizioni di lavoro sono eccellenti, e che sono tutti in regola. “Ringelsan” è una famosa azienda tessile turca, che opera in diversi Paesi. Le magliette che verranno esportate nei mercati Europei e Russi ora sarano prodotte a Pozarevac. L’impresa sta progettando di espandere la produzione e aumentare il numero di dipendenti.

Lo stabilimento della produzione di “Ringelsan” si trova in un ex-zuccherificio, che la città di Pozarevac ha acquistato dall’Agenzia per le privatizzazioni due anni fa, per poter offrire questo spazio ai futuri investitori. “Quello che posso dire è che la città di Pozarevac, grazie al suo programma e alle decisioni relative alle locazione di beni immobili, i cosiddetti investimenti “brownfield” e “greenfield”, ha appena permesso ai potenziali investitori di avere davvero condizioni eccellenti per l’apertura di impianti nella nostra città”, questo afferma Bane Spasovic, Sindaco di Pozarevac.

Gli stipendi in “Ringelsan” sono circa del 20% più alti rispetto ai salari minimi previsti in Serbia. I cittadini di Pozarevac si aspettano l’apertura del parco retail austriaco “Stop Shop” la prossima settimana,con circa 300 nuovi posti di lavoro.

(http://www.rts.rs/page/stories/sr/story/57/srbija-danas/3103352/-turski-tekstilci-zaposlili-prve-radnike-u-pozarevackom-pogonu.html )

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top