La rettrice dell’Università di Belgrado: fatto un passo in avanti verso il raggiungimento di un accordo con gli studenti

Malgrado i negoziati tra la rettrice dell’Università di Belgrado Ivanka Popovic e un gruppo di studenti dell’Associazione “1 od 5 miliona”, che bloccano l’edificio da 11 giorni, siano durati ieri due ore e mezza, l’accordo sullo sblocco non è ancora stato raggiunto.

La rettrice ha affermato comunque che la conversazione con gli studenti è stata “costruttiva” e che ritiene di essere vicina a un accordo.

Scopri i principali investimenti esteri in Serbia nel 2018: clicca qui!

“Crediamo di aver fatto un passo avanti verso un accordo. Domani continueremo i colloqui e credo che nell’interesse dell’Università di Belgrado troveremo una soluzione a beneficio dell’intera comunità accademica”, ha detto la Popovic ai giornalisti riuniti fuori dall’edificio del Rettorato.

La rappresentante studentesca Valentina Rekovic ha affermato che gli studenti sono stati “responsabili e costruttivi” e che i colloqui stanno andando nella giusta direzione; in accordo con i professori che li hanno supportati e visitati durante il blocco delle attività, ha concluso che è nell’interesse di tutti fare chiarezza e “ripulire” il dottorato del Ministro Sinisa Mali.

“L’obiettivo comune è che l’Università inizi a lavorare il prima possibile e risolva questo problema”, ha concluso. Gli studenti affermano che il blocco durerà fino a quando non finiranno le trattative e che tutti i servizi rimarranno bloccati.

L’inizio dei negoziati è iniziato dopo la denuncia della rettrice Popovic, a causa dell’ingresso di attivisti del partito al governo nel palazzo del Rettorato durante le proteste degli studenti, che hanno portato al blocco delle lezioni il 13 settembre. Pochi giorni fa, la stessa ha detto che i colloqui devono essere ripresi, perché questo è l’unico modo per raggiungere una soluzione.

“Per noi è fondamentale che tutti i servizi nel Rettorato inizino a funzionare. Speriamo di sederci attorno a un tavolo in un tempo ragionevole per porre fine a questa storia”, ha dichiarato la rettrice qualche giorno fa in una sessione congiunta dei membri del Senato, del Consiglio e del Parlamento studentesco dell’Università di Belgrado.

Photo credits: “commoswikipedia.org/Matija”

Rektorka BU: Korak bliže dogovoru sa studentima

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top