La prima tranche del sussidio statale versato a FCA Serbia

Fiat Chrysler Automobiles (FCA) Serbia ha ricevuto la prima tranche di sovvenzioni, per un valore di 15,5 milioni di euro, da utilizzare per migliorare la produzione dello stabilimento di Kragujevac.

Nell’aprile dello scorso anno, il Ministero dell’Economia serbo aveva concesso a FCA una sovvenzione di 48 milioni di euro, poi sospesa. Sia FCA che il Ministero non hanno fornito spiegazioni sul perché il pagamento delle sovvenzioni sia stato ritardato di un anno e mezzo.

Durante il periodo di sospensione dei pagamenti degli aiuti di Stato, e a causa dell’annuncio del trasferimento della produzione, FCA ha offerto ai lavoratori un lavoro di due anni in Slovacchia o la risoluzione del contratto di lavoro con indennità di licenziamento, che è stata accettata da quasi 500 lavoratori.

Lo “sblocco” del sussidio coincide con l’annuncio che la produzione di una nuova Fiat Panda elettrica inizierà a Kragujevac il prossimo anno.

FCA e il governo serbo hanno stipulato un contratto nel 2022 del valore di 190 milioni di euro, di cui la Serbia ha dovuto stanziare 48 milioni dal bilancio.

(Biznis.rs, 07.12.2023)

https://biznis.rs/vesti/isplacena-prva-transa-subvencije-kompaniji-fca-srbija/

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top
× Thinking to invest in Serbia? Ask us!