La Prima Ministra all’apertura del Summit 100

È iniziato a Belgrado il Summit 100 di imprenditori del sud-est europa. Ana Brnabic dichiara: Credo fermamente che la quarta rivoluzione industriale sia l’occasione della Serbia.

“L’intera regione può diventare una regione vincente impegnandosi in processi di trasformazione digitale“, ha detto oggi la prima ministra Ana Brnabic all’inaugurazione del Summit di 100 imprenditori del sud-est europa.

“Credo fermamente che la quarta rivoluzione industriale sarà una grande occasione per la Serbia e l’intera regione per raggiungere e fare un passo avanti verso il mondo sviluppato – ha detto la Brnabic e aggiunto “l‘intera regione non può permettersi di perdere questa occasione. Questa è una delle priorità più importanti del governo della Serbia”.

La ministra ha sottolineato che l’obiettivo è spostare l’attenzione degli investimenti da quelli ad alta intensità di lavoro a  investimenti basati su innovazioni e nuove tecnologie, nonché sulla ricerca e sullo sviluppo.

Vuoi aprire una società in Serbia in pochi giorni? Clicca qui!

La Presidente dell’Associazione serba di manager (SAM) e Presidente del Summit 100 Stanka Pejanovic ha sottolineato che saranno esaminate tutte le possibilità di come utilizzare i migliori cambiamenti possibili nella quarta rivoluzione industriale per rendere la regione più sviluppata e più competitiva nel mercato globale.

La digitalizzazione è una grande opportunità e può contribuire allo sviluppo dell’economia e delle comunità locali”, ha sottolineato la Pejanovic aggiungendo “è necessario un funzionamento sincronizzato dell’economia e dell’istruzione per consentire ai bambini della regione di far parte dell’economia mondiale, ma anche di avere esperti per nuovi posti di lavoro nel settore IT e aprire le prospettive per rafforzare le economie nazionali.

PONTI DIGITALI

La Commissaria europea per l’Economia e la Società digitale Mariya Gabriel si è unita ieri al Summit 100 tramite un collegamento video e ha affermato che stava creando “ponti digitali” che collegherebbero la regione e l’UE. Come ha sottolineato, la “regione digitale” non sarà possibile senza un’infrastruttura di qualità, cioè senza una connessione Internet veloce ea banda larga.

Photo Credits:”Tanjug”

http://www.novosti.rs/vesti/naslovna/ekonomija/aktuelno.239.html:752460-PREMIJERKA-NA-OTVARANjU-SAMITA-100-BIZNIS-LIDERA-Mozemo-postati-pobednici

This post is also available in: English

Share this post

scroll to top