La “NBS” aumenta il tasso di interesse all’1,5%; pesano di più le rate di prestiti e mutui

La Banca nazionale serba (NBS) ha deciso di aumentare il tasso di interesse dall’1 all’1,5%. La mossa sarebbe necessaria per calmare l’inflazione, ovvero un’ulteriore crescita dei prezzi. Tuttavia, gli economisti ritengono che la misura sia arrivata in ritardo e che non produrrà gli effetti attesi. La domanda è come influirà sulle rate di prestiti e mutui e se questo sia solo l’inizio di una nuova tendenza all’aumento dei tassi di interesse.

Per tutti i cittadini che hanno acceso mutui o preso prestiti in dinari a tasso variabile, le rate potrebbero aumentare: la Banca nazionale serba ha deciso infatti di aumentare il tasso di interesse di riferimento all’1,5%. Motivo: inflazione. L’ultimo taglio mostra che i prezzi sono aumentati del 9,1% rispetto allo scorso anno.

Prodotti bancari in dinari, come le carte di credito, possono anche aumentare di prezzo di 50 punti percentuali. L’economista Nikola Stakić stima che questo sia solo l’inizio di una nuova tendenza e che ci si debba aspettare un’ulteriore crescita dei tassi di interesse. “Quelli che devono preoccuparsi sono i cittadini che stanno solo ora pianificando di prendere alcune decisioni a lungo termine, ad esempio un mutuo per la casa o i cittadini che lo stanno ripagando. Questa è ora una nuova tendenza, si parla di nuova macroeconomia globale ovviamente, in cui tutte le banche centrali del mondo stanno inasprendo la loro politica monetaria; possiamo aspettarci che questo sia solo il primo passo, soprattutto tenendo presente che se le previsioni si avvereranno, entreremo in una recessione globale”.

Per ora l’aumento è simbolico, ma a lungo termine può avere un impatto significativo sui bilanci delle famiglie. Gli economisti concludono che i cittadini serbi hanno per lo più mutui e prestiti con una clausola valutaria, ed è per questo che consigliano di prestare particolare attenzione al salto dei tassi di interesse di riferimento della Banca centrale europea.

https://rs.n1info.com/biznis/sta-za-gradjane-znaci-povecanje-kamatne-stope-na-15-odsto/

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top