La municipalità di Belgrado mette all’asta 263 auto per aiutare il risanamento del Paese

La città di Belgrado ha svuotato i garage e da domani inizierà a vendere quasi il 30% delle automibili aziendali in eccesso.

Il sindaco di Belgrado Sinisa Mali ha dichiarato che si tratta di 263 automobili e che tutto il ricavato delle vendite sarà devoluto al fondo comunale per il risanamento delle zone colpite dalle alluvioni. ’’Abbiamo stimato che delle 988 automobili totali, quasi il 30% rappresenta un eccesso e sarà messo all’asta. Tutti i cittadini interessati potranno vedere le macchine al Parking servis di Nuova Belgrado’’, ha detto il sindaco.

Secondo quanto ha aggiunto Mali, il valore stimato delle automobili ammonta a quasi 60 milioni di dinari e l’intero ricavato sarà destinato alle zone colpite dalle alluvioni. Mali ha aggiunto che domani saranno pubblicati gli annunci con l’elenco dettagliato delle automobili.

Share this post

scroll to top
More in alluvione, Belgrado
Il danno causato alle infrastrutture supera i 250 milioni di euro

Vucic: “Ricostruzione al via”

Close