La “Megatrend” non è più in vendita

Mica Jovanovic, proprietario della “Megatrend”, ha affermato di aver rinunciato alla vendita dell’università perché il nuovo proprietario Dejan Djordjevic non ha adempiuto ad alcun obbligo previsto dal contratto, e lo stesso verrà quindi risolto.

“Parlerò con gli avvocati per risolvere il contratto. Ammetto di essere stato ingenuo. L’università ha subito un grave danno morale. Nel prossimo periodo proverò a stabilizzarla finanziariamente”, ha detto Jovanovic, aggiungendo che la vendita non era fittizia ma reale.

Scopri i principali investimenti esteri in Serbia nel 2018: clicca qui!

Jovanovic sottolinea che Djordjevic non ha adempiuto ad alcun obbligo ai sensi del contratto e che il contratto verrà risolto, riferisce la “TV Prva”.

“Non abbiamo visto soldi, né io né i dipendenti” ha dichiarato Jovanovic.

“Il signor Djordjevic non si è registrato come proprietario dell’edificio nel catasto e come proprietario dell’Università nel tribunale commerciale. Lo vedrò oggi. Se lui non vuole recedere dall’accordo di comune accordo, lo faremo unilateralmente”, ha dichiarato lo stesso.

Secondo quanto riferito dall’agenzia “Tanjug”, l’università è stata contattata da persone che hanno affittato spazi residenziali e commerciali a Dejan Djordjevic, l’acquirente di Megatrend. Secondo gli stessi Djordjevic è in debito con loro di diverse centinaia o migliaia di euro.

http://www.politika.rs/sr/clanak/443397/Mica-Jovanovic-odustaje-od-prodaje-Megatrenda-Ispao-sam-naivan

This post is also available in: English

Share this post

scroll to top
More in Dejan Djordjevic, Megatrend
“Megatrend”: vendita fantasma o nuova era?

Un’altra laurea del Ministro sotto accusa

Close