La Linea Verde affitta terreni 96 ettari a Ruma

Il Ministero dell’Agricoltura e della Protezione Ambientale approva la richiesta della società italiana “La Linea Verde”, operante nella zona di Dobrinci  per il diritto preferenziale di scelta dei terreni demaniali.

Alla sessione del Consiglio comunale di Ruma tenutasi ieri, sono state adottate le decisioni riguardanti il diritto di priorità sulla concessione dei terreni e dell’importo dei tali. La società impegnata nella produzione agricola e nella produzione di insalate e quarta gamma riceverà oltre 96 ettari di terreni statali appartenenti a diverse categorie, nei comuni di Ruma e Kraljevci. La responsabile del dipartimento delle finanze dell’economia e dell’agricoltura del comune di Ruma, Biljana Damljanović , ha dichiarato  che i terreni saranno concessi per un periodo di 30 anni a partire dal 2018/2019. “La linea verde” pagherà un affitto annuo di 23.300 euro per i ben 96,95 ettari di terreno demaniale – afferma la Damljanovic.

Il canone d’affitto è determinato su proposta del Ministero delle Politiche Agricole e ammonta a 207 euro per il terreno appartenente alla terza categoria di terreno, e sulla base di questi prezzi sono stati determinati i prezzi delle altre categorie dei terreni. Dal contratto di affitto della società italiana, il 40% della somma andrà direttamente al comune di Ruma, mentre il resto sarà destinato alle autorità provinciali e statali.

This post is also available in: English

Share this post

scroll to top