La giapponese Takata non aprirà in Serbia

L’azienda nipponica, che produce airbag, ha ufficialmente comunicato di aver rinunciato ad aprire una fabbrica in Serbia.

Il presidente della sede europea della compagnia, Stefan Stoker, ha avvisato con una lettera la SIEPA della decisione di aprire un’unità produttiva in un altro Paese. Precedentemente l’ex Ministro dell’Economia, Mladjan Dinkic, aveva anticipato la decisione dell’azienda giapponese, sostenendo polemicamente che bisogna fermare l’attuale Ministro, Sasa Radulovic, le cui dichiarazioni allontanerebbero gli investitori stranieri. Il possibile investimento della Takata era stato annunciato ad agosto dal Vicepremier Vucic.

(Beta, 13.11.2013)

takata

 

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

scroll to top