La giapponese “Nidec” ha deciso di investire a Novi Sad

L’azienda giapponese “Nidec”, produttrice di componentistica elettrica, ha già aperto una società in Serbia, registrandola presso il Registro delle imprese. L’arrivo di questo gigante è stato annunciato come una “rivoluzione nella reindustrializzazione” di Novi Sad; la società dovrebbe investire circa 1,9 miliardi di dollari nella costruzione di una fabbrica.

Secondo quanto riferito, lo stabilimento in Serbia diventerà uno dei più grandi centri di produzione dell’azienda giapponese in Europa, e raggiungerà una produzione annua compresa tra 200.000 e 300.000 unità entro il 2023.

I media giapponesi avevano anche scritto prima dell’arrivo della “Nidec” in Serbia. All’inizio di novembre, il quotidiano economico di Tokyo aveva dichiarato che la società avrebbe investito 200 miliardi di yen (1,9 miliardi di dollari) nella costruzione di una fabbrica di motori per veicoli elettrici.

Il presidente della compagnia giapponese, Yun Seki, aveva visitato la Serbia a settembre quando parlando con il Presidente serbo, Aleksandar Vučić, si era detto fiducioso di un possibile investimento.

Altre due città europee erano in gara con Novi Sad per ottenere l’investimento.

La “Nidec Corporation” è un produttore giapponese di motori elettrici e detiene la quota maggiore nel mercato globale dei piccoli motori a che alimentano i dischi rigidi dei computer. L’azienda ha 296 filiali situate, oltre che in Giappone, in tutta l’Asia, Europa e America.

https://www.ekapija.com/news/3179322/nidec-odlucio-japanski-gigant-dolazi-u-novi-sad

This post is also available in: English

Share this post

scroll to top
Altro... Investimento, motori elettrici, Nidec Corporation
Approvati i 41 milioni di euro di aiuti di Stato per la “Toyo Tires”

L’azienda tedesca “IGB Automotive” va a Lazarevac; investimento di 2 milioni di euro

Chiudi