La Filarmonica di Belgrado abbraccia la musica techno

Venerdì, 23 novembre, il direttore d’orchestra Gabriel Felz e la Filarmonica di Belgrado si esibiranno insieme in un concerto techno. Al centro del programma ci sarà la composizionedi “Azyla” di Thomas Ades che descrive l’atmosfera di un club techno sotterraneo e oscuro.

Prima di questo, l’Orchestra eseguirà il pezzo classico di Mozart “A Little Night Music”, seguito dall’esibizione di Sergey Krylov, uno dei migliori violinisti al mondo.

“Asyla”, il pezzo composto dal contemporaneo autore britannico Thomas Ades, ci porta a conoscere il lato oscuro del tardo 20° secolo – la vita nelle megalopoli, le feste techno nei grandi club e tutti i vizi che i giovani provano a quelle feste. Gabriel Feltz dice che il pezzo è qualcosa di speciale.

Vuoi aprire una società in Serbia in pochi giorni? Clicca qui!

“All’inizio del concerto parlerò del pezzo “Asyla” e spiegherò attraverso esempi concreti ciò che il compositore voleva dire con questa musica. Come direttore principale di questa grande orchestra, penso che sia molto importante non solo eseguire musica dal passato, ma anche portare al pubblico nuove emozionante attraverso fantastici esempi di musica contemporanea”, ha affermato Feltz.

Unq curiosità su Thomas Ades – mentre lavorava su questo pezzo, il compositore ha sperimentato attacchi di panico, con sintomi simili a quelli causati dall’uso di ecstasy. Il pezzo coinvolge un sacco di insoliti strumenti a percussione, tra cui campanacci, barattoli, pentole, coltelli e forchette.

Il pubblico potrà acquistare circa cento biglietti(per stare in piedi) un’ora prima del concerto, ovvero dalle 19:00 alla biglietteria del Kolarac.

http://rs.n1info.com/a437332/Vesti/Kultura/Beogradska-filharmonija-svira-tehno.html?fbclid=IwAR1YSfMyFPAwG8NanU3k6hqssn-YxZUP3pE5PEYKJSgV9hIVxr1REHum1WU

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

scroll to top