La Fiat a Kragujevac ignora le richieste dei lavoratori e viola la legge

Il sindacato indipendente della fabbrica di Kragujevac “Fiat Plastik” ha annunciato che stanno aumentando le proteste dei lavoratori, poiché la direzione della “Fiat Chrysler Automobile” (FCA) ignora ancora le loro richieste e quelle dell’ispezione del lavoro.

“Radicalizzare la protesta significa intraprendere tutte le azioni legali disponibili contro il nostro datore di lavoro, così come portare la protesta per strada, dove tutti i lavoratori del gruppo FCA e i subappaltatori saranno invitati a unirsi a noi, non appena le condizioni epidemiologiche lo consentiranno”.

I lavoratori della “Fiat Plastik” sono in sciopero da più di due mesi perché insoddisfatti della riduzione degli stipendi e della violazione dei loro diritti.

“FCA Serbia sta abusando dei giorni non lavorativi in ​​coordinamento con la direzione di “Fiat Plastik”, con l’intenzione di esaurire finanziariamente i dimostranti e farli rinunciare allo sciopero, cosa che, ovviamente, non avverrà”, ha detto il sindacato.

Aggiungono che la direzione della “Fiat Plastik”, sull’esempio della casa madre, ha rifiutato di presentare ai lavoratori il Regolamento sul lavoro valido entro i termini di legge e ha ignorato gli ordini dell’ispezione del lavoro, perché non ha presentato il Regolamento sulla sistematizzazione e organizzazione di posti di lavoro, nonché non ha dato l’autorizzazione a una rappresentanza prevista dalla legge.

Il sindacato ha inoltre valutato che l’invito rivolto ai lavoratori della Fiat a lavorare in Slovacchia è “inopportuno e ingiusto”, e ha sottolineato che le condizioni sono tutt’altro che soddisfacenti “e anche peggiori” di quello che si dice.

“Ci chiediamo se alla Fiat sia consentito utilizzare tutti i sussidi possibili per dare lavoro a persone che vogliono restare a Kragujevac e in Serbia, o se si agisca come commercianti di manodopera a basso costo”, conclude il sindacato.

https://www.danas.rs/ekonomija/samostalni-sindikat-fijat-u-kragujevcu-ignorise-zahteve-radnika-i-krsi-zakon/

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

scroll to top