La Coca-Cola acquisisce l’azienda serba Bambi per 260 milioni di euro

La Coca-Cola HBC AG ha avviato il processo di acquisizione della principale azienda dolciaria serba Bambi, dal fondo Mid Europa Partners, per un valore di 260 milioni di euro.

L’accordo definitivo sarà definito attraverso l’armonizzazione finale, mentre l’acquisizione rimane soggetta alle normali condizioni e all’approvazioni delle autorità competenti, motivo per cui il processo dovrebbe essere completato nel secondo trimestre del 2019. La nostra strategia è fare in modo che questa acquisizione consenta all’azienda di sviluppare nuove opportunità di sviluppo in Serbia e nella regione, nonché di creare la possibilità di espandersi in nuove categorie di prodotti.

“Questa acquisizione rappresenta un’eccellente opportunità per creare valore aggiunto per la nostra azienda, per i nostri clienti e gli azionisti. Al nostro portfolio esistente di marchi leader di bevande, aggiungeremo per i consumatori altri marchi ben noti, nonché nuove competenze e conoscenze innovative. Ciò rafforzerà ulteriormente la nostra rilevanza nel mercato e il nostro rapporto con i clienti. Inoltre, avremo l’opportunità di aumentare la nostra presenza in occasioni chiave di consumo, come l’inizio della giornata, gli spuntini e i rinfreschi”, ha dichiarato Zoran Bogdanovic, Amministratore delegato di Coca-Cola HBC AG.


Questa acquisizione aggiungerà nuovi brand iconici al portfolio HBC di Coca-Cola in Serbia e nei Balcani occidentali.

Coca-Cola HBC AG è il principale impianto di riempimento di Coca-Cola, con un volume di vendita di oltre 2 miliardi di unità. La società opera in 28 paesi, fornendo ristoro a circa 590 milioni di persone. Coca-Cola HBC è una delle aziende leader nel settore delle bevande in Europa e nel mondo secondo il Dow Jones Sustainability Index (DJSI) ed è anche inclusa nell’indice FTSE4Good.

In Serbia, l’azienda opera con successo dal 1968. È cresciuta da 30 dipendenti e una linea di produzione a 14 linee di produzione e oltre 1.000 dipendenti.

Coca-Cola HBC Serbia è presente sul mercato non solo attraverso le attività commerciali, ma anche attraverso vari investimenti e il suo impatto positivo sull’economia locale e sulla comunità sociale. Finora, Coca-Cola HBC Serbia ha investito oltre 3 milioni di euro nella comunità locale attraverso programmi a lungo termine e attività di CSR.

Bambi è stata fondata nel 1967, in Serbia, ed è un’importante azienda dolciaria nella regione. Produce una vasta gamma di prodotti come biscotti, wafer e snack salati. I marchi di questa società includono Bambi, Plazma, Wellness, Zlatni Pek e Josh. Tra questi, la principale marca di biscotti è Plazma, che detiene il 29% della quota di mercato nella categoria menzionata ed è il marchio più riconosciuto in Serbia, spiegno dalla Coca-Cola HBC.

Le entrate di Bambi nel 2018 sono state di 80 milioni di euro. Oltre due terzi sono stati generati in Serbia, mentre il resto è stato generato prevalentemente nei Balcani occidentali. Il suo margine EBIT è quasi tre volte superiore a quello di Coca-Cola HBC.

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

scroll to top