La classifica delle città per costo della vita: Belgrado 181° su 209 capitali

La capitale serba, Belgrado, si è classificata 181° nella lista delle 209 città più costose del mondo nel 2019. Hong Kong è al primo posto, per il secondo anno consecutivo, mentre Tunisi è la più economica. Lo rivela una ricerca della società di consulenza “Mercer” di New York.

La città con il più alto costo della vita nelle vicinanze è Atene, che si è classificata al 128° posto, seguita da Lubiana al 142° e Zagabria al 143°. Budapest è 164° e Tirana 166°. Sofia è invece 177° appena dietro Bucarest. Nella regione, più economiche di Belgrado sono al 194° posto Sarajevo e al 201° Skopje, che si colloca così tra le dieci città più economiche in cui vivere.

Scopri i principali investimenti esteri in Serbia nel 2018: clicca qui!

Solo una città europea si trova tra le prime dieci, Zurigo in quinta posizione, mentre in dodicesima e tredicesima ci sono Berna e Ginevra. Delle città dell’Europa orientale e centrale, Mosca è al 27° posto nella lista, seguita da San Pietroburgo, che è 75°. Praga è al 97° posto e Varsavia al 173°. Nell’Europa occidentale la vita costa di più a Parigi, Vienna, Roma, Berlino e Madrid.

Il sondaggio annuale di “Mercer” si basa sull’analisi dei costi in 200 parametri di ogni città, inclusi alloggio, trasporto, abbigliamento, cibo e intrattenimento, e sul confronto dei prezzi dei prodotti giornalieri come una bottiglia d’acqua da un litro, una tazza di caffè, un litro di latte, la benzina, un paio di jeans, un biglietto del cinema…

http://www.novosti.rs/vesti/naslovna/ekonomija/aktuelno.239.html:824894-Koliko-je-skup-zivot-Beograd-181-od-209-prestonica

 

This post is also available in: English

Share this post

scroll to top
More in Belgrado, costo della vita, Hong Kong
Nick Cave il 4 giugno torna a Belgrado

Il “Free Zone Film Festival” (Slobodna Zona) a Belgrado, Novi Sad e Nis dal 7 al 12 novembre

Close