La città di Nis sarà la prima smart city in Serbia

Il sindaco di Nis, Darko Bulatovic, ha partecipato, sabato scorso, ad un incontro con la direzione della Huawei, insieme al Vice primo ministro della Repubblica di Serbia e ministro del Commercio, del Turismo e delle Telecomunicazioni, Rasim Ljajic e al ministro delle Finanze, Sinisa Mali.

Dopo l’incontro, Bulatovic ha espresso la sua soddisfazione per il fatto che la città di Nis è stata inclusa nel Memorandum di cooperazione tra il governo di Serbia e la società Huawei per la costruzione di “città intelligenti”.

“E’ stato concordato che la città di Nis fosse il primo autogoverno locale in Serbia in cui sarebbe stato implementato il progetto di smart city. In un prossimo periodo, selezioneremo tre servizi pubblici, dei sette testati, che saranno coperti dal progetto pilot. Il progetto smart city in futuro faciliterà significativamente la vita quotidiana delle persone di Nis”, ha detto Bulatovic.

Il vice presidente di Huawei, Li Jian, ha sottolineato che nelle prossime settimane una delegazione della società visiterà Nis per discutere e decidere quali servizi pubblici sarebbero più adatti per l’implementazione del progetto.

Egli ha aggiunto che Nis potrebbe essere un buon esempio di sviluppo del concetto di “città intelligenti” non solo in Serbia, ma anche in Europa.

https://www.energetskiportal.rs/nis-ce-biti-prvi-pametni-grad-u-srbiji/?fbclid=IwAR2XEdeUHe9HU_ErwhIkt3L3Avmxd9H3NShXbs_4UcgPXfkckc-TkDn20Bg

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top