La cinese Zijin Mining è stata scelta come partner strategico per RTB Bor

La società cinese Zijin Mining Group è stata selezionata come partner strategico del bacino minerario e di fusione, subentrando nell’azienda dal 1° gennaio 2019.

Al quinto tentativo, RTB “Bor” ha finalmente ottenuto un partner strategico. La società cinese Zijin Mining Group ha offerto di investire un totale di 1,46 miliardi di dollari, e per tale investimento riceverà il 63% della proprietà.
Come ha sottolineato oggi al governo, Aleksandar Antic, ministro dell’Energia e delle miniere, la società cinese si è impegnata a mantenere tutti i 5.000 posti di lavoro. Si aspetta che il contratto con i cinesi venga firmato nella seconda metà di settembre, in modo tale da far subentrare il partner cinese già il 1° gennaio.

“Nel loro piano aziendale, Zijin prevedeva un investimento di 1,26 miliardi di dollari, e oltre 200 milioni di dollari per la liquidazione delle passività delineate nel piano di riorganizzazione (UPPR). Essi riceveranno una partecipazione del 63% in RTB Bor. L’altra società, che aveva presentato un’offerta valida, era la russa UGold. L’offerta era dell’importo di 863 milioni di dollari, regolando le passività di RTB nel corso dei prossimi otto anni e chiedendo una partecipazione del 65% nella società. Era chiaro per quale società avremmo optato”, ha aggiunto Antic.

Vuoi aprire una società in Serbia in pochi giorni? Clicca qui!

“Questo è un giorno importante per la Serbia. RTB Bor ha ora un forte partner strategico, che migliorerà le operazioni dell’azienda. La RTB è un’impresa molto importante che colpisce la vita di tutti i cittadini del nostro paese, in particolare quelli della Serbia sud-orientale. Abbiamo seriamente affrontato questo problema, l’intero processo di gara è stato trasparente e buono, e il risultato è che abbiamo selezionato l’offerta migliore. Zijin è uno dei maggiori produttori di oro cinesi e il secondo in termini di produzione di rame. Secondo il loro piano, 320 milioni di dollari saranno investiti nell’apertura della miniera di Cerovo. Hanno anche grandi ambizioni con Smeltery, che ha una capacità produttiva di 80.000 tonnellate e attualmente produce circa 43.000 tonnellate. I piani del partner strategico cinese prevedono inoltre che, nei prossimi tre anni, la Smeltery raggiunga la sua piena capacità di 80.000 tonnellate e, dopo sei anni di attività, di produrre fino a 150.000 tonnellate”, ha aggiunto Antic.

Zijin è uno dei maggiori produttori di oro della Cina e il secondo più grande produttore di minerale di rame. Impiega 17.500 lavoratori in nove paesi e l’anno scorso è stata classificata la 22a società mineraria più preziosa al mondo. Il suo reddito operativo annuo ammonta a 10 miliardi di EUR, mentre l’utile netto supera i 230 milioni di EUR.

Le società ammissibili erano quelle che avevano sfruttato il rame e altri metalli senza interruzioni negli ultimi dieci anni e che avevano avuto almeno $ 500.000 di entrate nell’ultimo anno. L’importo minimo dell’aumento di capitale è stato fissato a 350 milioni di USD. Due società su tre avevano rispettato i termini dell’offerta, quelli di Zijin e della russa UGold, mentre la società canadese Diamond Fields non aveva soddisfatto i requisiti necessari.

Attualmente il settore minerario contribuisce dallo 0,9 all’1% del PIL della Serbia e l’obiettivo è di aumentare la quota al 5%. RTB Bor da sola contribuisce allo 0,8% del PIL del paese.

Per oltre 100 anni, RTB Bor ha scavato e fuso il rame, e ha prodotto rame catodico e metalli nobili di alta qualità. La produzione iniziò nel 1903 a Bor e a Majdanpek e le risorse in queste due località sono praticamente inesauribili. Fino a questo momento neanche la metà è stata utilizzata.

Le riserve geologiche confermate ammontano a circa 1,38 miliardi di tonnellate, contenenti circa 5,1 milioni di tonnellate di rame, 202 tonnellate di oro e 1477 tonnellate di argento. Con uno sfruttamento medio annuo di 26 milioni di tonnellate di minerale, queste risorse garantiscono la produzione di rame per i prossimi 50 anni.

http://www.novosti.rs/vesti/naslovna/ekonomija/aktuelno.239.html:746926-Kinezi-u-Bor-ulazu-146-milijardi-dolara

This post is also available in: English

Share this post

scroll to top
More in Cina, Partener
Novità: In gara per RTB Bor – Cina, Cipro e Canada
Fabbrica cinese di pneumatici a Zrenjanin

Close