La cinese Minth inizia con la costruzione della sua fabbrica a Loznica

Il presidente serbo Aleksandar Vucic ha dichiarato oggi a Loznica, durante la posa della prima pietra, che segna l’inizio della costruzione della fabbrica di Minth, che l’investitore cinese investirà circa 100 milioni di euro nella fabbrica e impiegherà 1.000 lavoratori.

Alla cerimonia hanno partecipato anche il direttore dell’azienda Minth Automotive Europe, Ching Li Wong, l’ambasciatore cinese in Serbia, la signora Chen Bo e il sindaco di Loznica, Vidoje Petrovic.

Vucic ha aggiunto che lo stabilimento di Loznica produrrà parti di automobili in alluminio per varie case automobilistiche, tra cui la Volkswagen e Bentley.

“Spero che la Volkswagen riconosca il fatto che un gran numero di produttori di ricambi auto stia scegliendo di fare affari in Serbia”, ha detto il presidente.

Vucic ha anche detto che si aspetta che il suo incontro con il Presidente cinese, Xi Jinping, il 25 aprile a Pechino comporti molti più investimenti cinesi in Serbia.

Minth ha stabilimenti in oltre 30 sedi in Cina, Tailandia e Messico. Fornisce le più grandi case automobilistiche che detengono una quota di oltre il 80% del mercato globale. Minth esporta i suoi prodotti in Australia, in Europa, nel Nord America, in Giappone e nel Sud-Est asiatico.

In vista della cerimonia di oggi, Tanjug ha dichiarato che il nuovo impianto inizierà a produrre ricambi auto già a partire da ottobre.

https://www.danas.rs/ekonomija/postavljen-kamen-temeljac-za-kineski-minth-u-loznici/?fbclid=IwAR1fbTTNLvn1EWewnQUg_C0x3A-cpSFwGrFWvSGf1rs2X_Ej0OeHFOQ3fhE

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top
Altro... Aleksandar Vucic, Bentley, Cina, Loznica, MINTH, Minth Automotive Europe
Djilas
Djilas:”Vogliamo parlare con le istituzioni e non a Vucic, lui è insignificante”

Media sorvegliati, piazze piene, seggi vuoti

Chiudi