La cinese “Mint” espande la produzione a Sabac

Dopo gli 11 ettari di terreno edificabile nella zona industriale nord-occidentale di Sabac, la società cinese “Mint” è diventata proprietaria di ulteriori 10 ettari di terreno nella stessa località, dove prevede di aprire un altro stabilimento per la produzione di componenti per auto nell’agosto 2023.

“I vertici dell’azienda “Mint” hanno deciso di acquistare ulteriori 10 ettari di terreno edificabile e di aprire un altro stabilimento nella città; 15 milioni di euro saranno investiti per l’acquisto di terreni e la costruzione di un nuovo stabilimento. L’investimento totale previsto in 10 anni è di 46 milioni di euro”, ha detto il sindaco di Sabac, Aleksandar Pajić.

Goran Madžarević, vicedirettore di “Mint” per l’Europa, sottolinea che l’azienda produrrà componenti metallici per telai di automobili e impiegherà diversi profili di lavoratori: “Questa è la tecnologia più avanzata e più pulita, quindi non ci sarà alcun impatto dannoso sull’ambiente. La politica della società è che solo un lavoratore sano e soddisfatto è un buon lavoratore. Avremo bisogno di una gamma molto ampia di profili, dai non qualificati, ai semi-qualificati che seguiranno vari corsi di formazione, a lavoratori sovraqualificati, esperti, ingegneri meccanici ed elettrici, avvocati, economisti e traduttori della lingua cinese”, ha sottolineato Madzarevic.

https://www.blic.rs/biznis/privreda-i-finansije/kinezi-sire-proizvodnju-u-sapcu-kompanija-mint-najavila-otvaranje-jos-jedne-fabrike/rm2n2vp

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top