La cinese Jinlong acquisisce Ikarbus verso la metà giugno – Si prevede la produzione di veicoli elettrici

Verso la metà di questo anno è prevista la privatizzazione della società Ikarbus di Zemun, e il direttore generale di questa azienda che produce autobus, Aleksandar Vicentic, ha dichiarto che il nuovo proprietario di maggioranza sarà la società cinese Jinlong.

Viceentic ha detto che il processo di privatizzazione era già iniziato attraverso il piano preparato per la riorganizzazione (UPPR), il quale prevede che il 51% di Ikarbus svenga venduto al partner cinese a metà giugno.

Inoltre, il direttore generale di Ikarbus ha detto a Tanjug che lo stato rimarrà proprietario di circa il 26%, mentre il resto sarà in proprietà di piccoli azionisti. Egli dice che il partner cinese comprerà anche circa 9,5 milioni di euro di debito della Ikarbus.

“Ikarbus non opera molto bene dalla metà del 2018. Abbiamo lavoro, ma non abbastanza. Attualmente stiamo lavorando su sette autobus per un acquirente dall’Ungheria, e su altri due autobus per clienti locali e stiamo anche facendo grosse rimesse per GSP”, ha detto Vicentic.

Vicentic ha sottolineato che per il programma sociale, implementato verso la fine dell’anno scorso, circa 140 dipendenti hanno aderito ricevendo così 200 euro per ogni anno di servizio, mentre 120 dipendenti sono rimasti a lavorare nell’azienda.

“I dipendenti che hanno aderito al programma sociale erano per lo più impiegati anziani. Siamo riusciti a preservare il quadro tecnico completo, che è il fattore più importante sia per noi che per la società che ci compra”, ha detto Vicentic.

Per quanto riguarda la società cinese Jinlong, Vicentic ha affermato che si tratta di uno dei maggiori produttori al mondo di batterie per veicoli elettrici, e che è un importante produttore di auto elettriche e camion elettrici.

“La Jinlong ha piani seri per Ikarbus. Manterrà il programma di produzione esistente e cercherà di espanderlo con veicoli elettrici che intende offrire per primo al mercato dell’Europa sud-orientale, e poi al resto del Vecchio Continente”, ha detto Vićentic.

Egli ha sottolineato che in Europa e nel mondo intero è in atto una rivoluzione nel settore automobilistico, perché si sta passando dai motori diesel ai motori elettrici, e sottolinea che in questo settore i cinesi sono molto più avanti di chiunque altro al mondo.

Ikarbus fu fondata nel 1923, come prima fabbrica di aerei nei Balcani, per poi cambiare attività. Il primo autobus di Ikarbus è stato prodotto nel 1954, sotto la licenza della società austriaca Saurer. Finora sono stati prodotti più di 20.000 autobus in questa fabbrica, di cui una gran parte è stata esportata.

https://www.ekapija.com/news/2363949/kineski-jinlong-sredinom-juna-preuzima-ikarbus-u-planu-prozvodnja-elektrovozila?fbclid=IwAR2vvAJvG2Z-ByErXNOJV-qQ3Nk3ENKgY6C_93drYiMunt0qFPgK36r_bWE

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top