La cinese “Hisense” investirà ancora 40 milioni di euro a Valjevo

La società cinese “Hisense” investirà più di 40 milioni di euro in un nuovo impianto per la produzione di dispositivi di raffreddamento nella città di Valjevo (Serbia centrale).

Il nuovo stabilimento di Valjevo 3 produrrà dispositivi di raffreddamento “Hisense, Gorenje e Asko”, principalmente per l’esportazione verso mercati europei. Il completamento dei lavori e l’apertura della fabbrica sono previsti per febbraio 2023, secondo l’annuncio della società. “Gorenje” opera con successo a Valjevo da 16 anni e offre più di 1.600 posti di lavoro ai residenti di Valjevo e del distretto di Kolubara. L’avvio del nuovo stabilimento comporterà l’assunzione di altri 1.000 dipendenti nei prossimi tre anni.

Lo stabilimento è in costruzione accanto al sito produttivo esistente su un’area di 45.000 m2, e ospiterà un moderno capannone di produzione di 30.000 m2, magazzini e un moderno ristorante per i dipendenti. La produzione prevista nel nuovo stabilimento ammonterà a 750.000 dispositivi all’anno, mentre la produzione totale in tutti e tre gli stabilimenti ammonterà a 1,7 milioni di dispositivi all’anno entro il 2025.

Dall’apertura del primo stabilimento a Valjevo sono stati prodotti più di nove milioni di dispositivi, mentre il numero di dispositivi prodotti ha superato i 950.000 nel solo 2021. Ben il 92% della produzione totale è stato esportato nei mercati europei, il che ha ha fatto diventare questa fabbrica uno dei maggiori esportatori della Serbia.

https://biznis.rs/vesti/hisense-u-naredne-tri-godine-zaposljava-1000-ljudi-u-fabrici-u-valjevu/

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

scroll to top