Gorenje apre un nuovo stabilimento a Valjevo

La società cinese Hisens conclude l’acquisizione del produttore sloveno di elettrodomestici e piccoli elettrodomestici Gorenje.

Con la decisione dell’Assemblea degli azionisti, Gorenje, non sarà più una società per azioni, bensì una società a responsabilità limitata. Questo cambiamento rappresenta il completamento dell’acquisizione di Gorenje da parte della Hisens, in quanto unico azionista rimanente e rappresenta una struttura di gestione più semplice e unificata che non coinvolgerà il consiglio di vigilanza e di gestione.

Gorenje semplificherà l’organizzazione, il che porterà a una migliore sinergia con l’azienda Hisens, concentrandosi allo stesso tempo sullo sviluppo, sulla produzione e sulla vendita di prodotti. Insieme alle sue filiali in Europa, Gorenje diventa così un importante centro di sviluppo nel gruppo Hisens. Sono in corso i preparativi per l’avvio della costruzione di una nuova fabbrica di televisori a Velenje ed è in piano l’espansione della capacità di Gorenje a Valjevo con un’altra struttura produttiva.

“Modificando la forma della società, abbiamo completato con successo il processo di ricerca di un proprietario strategico”, ha affermato Franjo Bobinac, presidente del consiglio di amministrazione di Gorenje. “Ora Gorenje ha una struttura proprietaria consolidata. Con la società Hisens come nuovo proprietario e una struttura di gestione più semplice, si sono gettate le basi per lo sviluppo del Gruppo Gorenje e dei suoi marchi, offrendo così un futuro migliore a oltre 11.000 dipendenti.

This post is also available in: English

Share this post

scroll to top
More in Cina, elettrodomestici, Gorenje, Hisens
Vucic: “Per la fine di aprile mi aspetto una grande decisione di investimento”

L’American intelligence services prevede presto un conflitto nei Balcani

Close