La ceca “Mitas” investe 3,5 milioni di euro, lavoro per 250 persone a Ruma

Uno degli investimenti cechi che ha avuto più successo in Serbia è la fabbrica “Mitas” a Ruma, che ha contribuito al recupero non solo della economia locale, ma anche di quella regionale.

“I cechi pianificano di allargare la loro produzione nella regione della Srem, spostando una parte del loro programa produttivo dalla Slovenia in Serbia. L’allargamento della fabbrica dell’azienda ceca “Mitas” a Ruma è il miglior investimento ceco da noi, mentre l’incontro odierno del primo ministro serbo, Aleksandar Vucic e del presidente del governo della Repubblica Ceca, Buhuslav Sobotka conferma la cooperazione economica stabile tra questi due paesi”, ha detto Sladjan Mancic, presidente della comune di Ruma.

Il governo regionale di Vojvodina ha fornito le sovvenzioni per l’allargamento della produzione, nonchè per l’assunzione di 46 dipendenti. La nuova fabbrica dovrebbe produrre  gomme radiali dirette all’esportazione in Russia. Grazie all’accordo commerciale tra Russia e Serbia, i prodotti di questa fabbrica sono diretti al mercato russo. La prima fase della costruzione di magazzino è terminata, mentre si prevedono 250 nuovi posti di lavoro nel 2016. Il  90% della produzione sarà diretta all’esportazione nell’Europa occidentale e negli Stati Uniti.

“Mitas” investirà circa 3,5 milioni di euro ed aumenterà la produzione dei prodotti a 16 mila tonnellate, il che è un gran passo avanti rispetto a 11 mila tonnellate che hanno prodotto nella fasi iniziale.

(eKapija, 02.09.2015.)

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top