La CE annuncia un nuovo pacchetto di investimenti da 1,2 miliardi di euro per i Balcani occidentali

Oggi, la Commissione Europea ha annunciato il sesto pacchetto di investimenti nell’ambito del Piano Economico e di Investimenti dell’UE per i Balcani occidentali, che dovrebbe mobilitare 1,2 miliardi di euro in investimenti.

Questo pacchetto sosterrà otto nuovi investimenti prioritari nella fornitura e sanificazione dell’acqua, nel trattamento delle acque reflue e nei trasporti ferroviari, nonché nell’innovazione e nella trasformazione verde delle piccole e medie imprese. Gli investimenti saranno realizzati in stretta collaborazione con i partner dei Balcani occidentali e con le istituzioni finanziarie internazionali.

La presidente della Commissione Europea, Ursula von der Leyen, ha dichiarato: “Il nostro Piano di Investimenti da 30 miliardi di euro per i Balcani occidentali sta dando risultati, con questo nuovo pacchetto da 1,2 miliardi di euro. Rafforza le connessioni regionali con infrastrutture di qualità e ci avvicina, che è il nostro obiettivo finale. I nostri partner dei Balcani occidentali stanno costruendo il loro futuro europeo. Questi investimenti, insieme alle necessarie riforme e all’accesso al nostro Mercato Unico, prepareranno le economie dei nostri partner a unirsi alla nostra Unione.”

Il pacchetto di investimenti da 1,2 miliardi di euro include 300 milioni di euro in sovvenzioni dell’UE dal programma di Assistenza Pre-adesione (IPA III), contributi bilaterali aggiuntivi degli Stati membri dell’UE e della Norvegia, prestiti da istituzioni finanziarie internazionali e contributi dalle economie dei Balcani occidentali.

Il pacchetto è stato approvato dal Consiglio Operativo del Quadro di Investimento per i Balcani Occidentali (WBIF) durante la riunione del 1-2 luglio. I nuovi investimenti prioritari rientrano in tre priorità del Piano Economico e di Investimento:

  • Ambiente e clima: Ricostruzione e riabilitazione delle infrastrutture di approvvigionamento idrico e sanificazione in Montenegro e Bosnia ed Erzegovina.
  • Trasporti sostenibili: avanzamento dell’infrastruttura ferroviaria del Corridoio X, con il collegamento ad alta velocità Belgrado – Velika Plana che consente un flusso più rapido di passeggeri e merci nella regione.
  • Supporto al settore imprenditoriale: lancio di una nuova struttura per l’innovazione e la trasformazione verde delle imprese nella regione.

(Nova Ekonomija, 02.07.2024)

https://novimagazin.rs/ekonomija/327752-novi-investicioni-paket-eu-za-zapadni-balkan-sredstva-i-za-prugu-u-srbiji

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top